De' Longhi Treviso - Roseto Sharks; una mina vagante al PalaVerde

La De’ Longhi Treviso torna al Palaverde per la 23° giornata di A2, in un girone Est che ora, con il recupero giocato in settimana, vede la Segafredo Virtus Bologna prima in classifica con 32 punti seguita da Treviso e Trieste con 30.
Domenica alle ore 18.00 la squadra di coach Pillastrini, che avrà ancora il dubbio legato al recupero di Andrea Saccaggi e un capitan Fantinelli acciaccato per i problemi alla schiena, affronterà i Roseto Sharks, sponsorizzati Visitroseto.it, squadra di vertice che è al quinto posto con 26 punti dopo la vittoria di domenica 81-65 con Recanati. Gli abruzzesi di coach Di Paolantonio posono contare sul n°1 dei cannonieri della A2, il piccolo Adam Smith (24.6 punti a gara), su giocatori di esperienza e classe come Fultz (9 punti e 4.6 assist, quarto nella A2) e l’ex Fortitudo Valerio Amoroso, su tiratori come Mei (quarto in classifica con il 43% da tre) e su un lungo solido come Sharrod che viaggia a 11.8 punti e 7.8 rimbalzi a gara.

All’andata vinse la De’ Longhi in terra abruzzese per 78-83 (30 Smith, 17 Moretti).

MALBASA E RINALDI, PARTITA N°100 IN A2 CON TVB
Per Tommaso Rinaldi e Dorde Malbasa quella di domenica al Palaverde sarà la partita n°100 con TVB in Serie A2.
Arbitri: Cappello, Rudellat e Maschio
Media: diretta LNP TV (in video streaming a pagamento) su www.legapallacanestro.com e diretta radiofonica su Blu Radio Veneto (88.7 e 94.6 mhz). Differita lunedì alle 21 su Eden Tv (canale 86 ddt)
 
Biglietti: casse del Palaverde aperte dalle 16.30 di domenica. Prevendita attva fino a sabato on line su www.trevisobasket.it (sezione biglietteria) e nei punti vendita Wind Sperotto di Treviso, Silea Emisfero e Conegliano, Icons Store di Treviso.

AP RETI GAS SPONSOR DAY

Sponsor di giornata sarà anche domenica AP Reti Gas (Gruppo Ascopiave) che posizionerà i “battimani” per tutto il pubblico e offrirà lo spettacolo delle cheerleaders Fuoriclasse che saranno personalizzate da AP Reti Gas.

IL WEEK END AVIS

Anche quest’anno giornata AVIS al Palaverde, per la terza stagione consecutiva. All’interno del “Week End AVIS” che vedrà l’AVIS Provinciale di Treviso presente anche nell’anticipo di Imoco Volley sabato al Palaverde, verra’ sensibilizzato il pubblico alla donazione del sangue tramite molteplici iniziative prima e nel corso della partita con Chieti: volantinaggio, arco all’esterno, gadgets per il pubblico, presenza di qualche centinaio di donatori AVIS in tribuna,gioco intervallo e la De’ Longhi TVB entrerà in campo alla presentazione con le magliette AVIS.

SCUOLA DI TIFO I DRAGHI – Nel settore T consueto spazio dedicato alla Scuola di Tifo I Draghi della Coop Comunica e sostenuto da Ascotrade, dove gli animatori insegnano ai ragazzi (under 14) il tifo “pro” e non “contro” arbitri e avversari.

Dichiarazioni Coach Stefano Pillastrini: “Siamo partiti quest’anno per finire il campionato meglio di come l’abbiamo iniziato, l’obiettivo è arrivare ai play off e lì provare a giocarsi le carte fino in fondo. Mentre lo scorso anno eravamo neopromossi e ogni domenica per noi era un’esame, quest’anno sappiamo il valore d questo gruppo e vogliamo arrivare alla fine ancora con energia e voglia di essere competitivi con chiunque. I momenti difficili durante la regular season, come quello che stiamo vivendo attualmente, sapevamo che sarebbero arrivati: attualmente questo appannamento è ingigantito da problemi fisici che ci tolgono giocatori o limitano molto il rendimento di altri, e anche dalla temporanea mancanza di un americano. E’ un momento delicato da affrontare con determinazione per uscirne il prima possibile, ma sapevamo che sarebbe potuto capitare.
Il nuovo giocatore?Stiamo cercando il più forte possibile secondo le caratteristiche che vogliamo. Purtroppo non ci sono nomi altisonanti disposti a scendere in A2, ma stiamo lavorando per arrivare al miglior giocatore in circolazione che ci puo’ far migliorare l’assetto di squadra.”
Domenica c’e’ Roseto al Palaverde, impegno difficile:Roseto è la rivelazione principale del campionato, loro non erano pronosticati per un campionato di vertice, invece hanno fatto grandi risultati. Ci vorrà una grande partita per vincere contro una squadra che conta elementi di esperienza che hanno vinto tanto e giocato per anni alivello superiore come Fultz e Amoroso, e americani importanti come questo Smith, grande realizzatore.”
Commenta
(Visited 69 times, 1 visits today)

About The Author