De Raffaele: "La chiave è stata la pressione difensiva"

“Intanto dedico la vittoria a mia figlia che oggi fa 18 anni. Una partita giocata con grande intensità in difesa, non nell’impatto ma sicuramente sul finale del primo tempo e soprattutto nel secondo quarto dove abbiamo poi scavato un solco importante chiudendo tanto le linee di passaggio, soprattutto in rotazione dal pick and roll che all’inizio ci aveva fatto un po’ male. Credo che questa sia assolutamente la chiave di questa partita: nel terzo quarto, quando Avellino sfruttando degli errori nostri e il loro talento è riuscito ad accorciare, noi siamo stati molto bravi a cavalcare ancora. La chiave è stata la pressione in difesa, l’aggressività in difesa, il non far respirare mai i loro giocatori. Tutto deriva dal fatto di avere tanta energia da spendere, tanti giocatori da poter far ruotare e vogliosi di giocare un minuto alla volta. La partita, tranne la parte iniziale, è sempre stata controllata da noi. Dobbiamo ancora sistemare qualcosa in attacco”.

Fonte: Sito ufficiale Reyer Venezia

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author