Dèbacle a Palermo, Galletto Carpedil rimaneggiata perde male in Sicilia

Esordio in A2 per le giovanissime Caputo e Magro. Prossimo turno difficilissimo: arriva la capolista

Pesante sconfitta per la Galletto Carpedil Salerno sul parquet della Maddalena Vision Palermo. Le granatine, con un roster fortemente rimaneggiato, non sono riuscite a giocarsela contro le più quotate siciliane, che mantengono il quarto posto in classifica con 24 punti. Salerno viene invece raggiunta al penultimo posto a quota 8 dalla Guarnieri Tour Operator Brindisi, che ha battuto a domicilio Ancona nello scontro diretto lasciandola ultima a 6 punti.

Inequivocabile il finale di 83-33, cinquanta punti che la dicono lunga sul divario. Nelle campane erano assenti Russo, Costa, Trimboli, Rauti, Diop, Patera, Di Donato e con l’infortunata Costabile in distinta pro forma. Da registrare l’esordio in Serie A2 per le giovanissime Magro e Caputo dell’Under 18, convocate da Braida per far fronte all’emergenza. Difficile tenere testa a Palermo sul parquet del PalaMangano: padrone di casa subito…padrone della partita, con un timidissimo sussulto di Salerno nel secondo quarto. Il solo punto realizzato nel terzo periodo dice poi tutto.

Alla prossima sarà ancora più dura: al PalaSilvestri arriverà la capolista Carispezia ma Braida conta di recuperare alcune delle assenti per cercare di giocarsi la partita contro la super favorita del campionato.

 

TABELLINO – MADDALENA VISION PALERMO-GALLETTO CARPEDIL SALERNO 83-33 (27-9; 50-22; 64-23)

PALERMO: Riccardi 9, Cerasola, Verona C. 16, Aleo 8, Ferretti 6, Ferrara, Manzotti 15, Verona M. 10, Ermito 6, Fiorelli ne, Bungaitè 8, Tennenini 5. All: Torriero.

SALERNO: Assentato 5, Sapienza 6, Magro, Costabile ne, Dentamaro 8, Pastena, Diouf 1, Fabbricini 8, Caputo, De Mitri 5. All: Gibboni-Braida.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author