Defensor in trasferta a Viareggio

Il campionato di serie A2 femminile di basket è pronto per la seconda giornata del girone di ritorno e la Defensor scende in campo, in questo sabato pomeriggio, sul difficile parquet di Viareggio per sfidare le toscane.

Guardando la classifica potrebbe sembrare una sfida semplice, considerando che le avversarie hanno raccolto finora solo otto punti con quattro vittorie e dieci sconfitte, ma il tecnico viterbese Carlo Scaramuccia è di tutt’altra idea: “Intanto c’è da dire che il loro bilancio è condizionato dalle prime sette partite, tutte perse, mentre da quel momento in poi hanno un record di quattro vittorie e tre sconfitte. Questo deciso cambio di rotta è coinciso anche con l’arrivo di una giocatrice come Iannucci che ha dato grande pericolosità offensiva alla squadra e che rappresenta un terminale formidabile per la categoria. Come se non bastasse hanno il morale alle stelle dopo la vittoria dello scorso turno a Castellammare di Stabia quindi sono certo che per noi sarà una partita molto difficile”.

Trascinata da Iannucci che sta viaggiando ad oltre 21 punti di media dopo otto gare con la maglia di Viareggio, la compagine toscana ha un altro importante punto di riferimento nella croata Ana Bozic, quasi 12 punti di media, che forma un’accoppiata letale fra le esterne con la già citata Federica Iannucci. Il ruolo di play titolare è della ex Orvieto Lisa Tripalo (6,2 punti e 5 rimbalzi) mentre sotto canestro la maggior parte dei minuti sono per Elena Bindelli e Chiara Villarini, miglior rimbalzista della squadra con 6 palloni recuperati in poco più di 18 minuti di media.

La gara di andata finì con il successo dopo un tempo supplementare della Defensor, sospinta dai 25 punti di Giulia Ciavarella e dalla doppia-doppia (16 punti e 10 rimbalzi) di Roksana Yordanova. Entrambe saranno regolarmente a disposizione di coach Scaramuccia mentre non ci sarà Federica Orchi, bloccata da una distorsione ad una caviglia. Un grosso punto interrogativo riguarda invece la presenza di Sara Filoni che ha un problema ad un braccio. Solo all’ultimo momento verrà presa una decisione sul suo impiego ma la guardia potrebbe anche rimanere a Viterbo per recuperare la migliore condizione fisica.

La palla a due verrà alzata alle 18,30 dalla coppia arbitrale composta da Antonio Massafra di Firenze e Irene Frosolini di Grosseto.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author