Defensor Viterbo - Alperia Bolzano 57-47: I padroni di casa vincono gara 1

Gara uno dei playout va alla Defensor che, di fronte al pubblico del PalaMalè, riesce a superare Bolzano per 57-47 al termine di quaranta minuti combattuti e sempre in bilico e potrà andare giovedì a Bolzano con il match ball salvezza.
Il primo quarto si apre con le ospiti molto determinate, Ribeiro e Matic mettono la firma nel 6-2 ospite dopo poco più di un minuto ma la risposta della Defensor arriva dalla lunghissima distanza con le triple di Romagnoli e Puggioni che impattano sull’8-8. Si segna molto e nelle fila delle gialloblù la più prolifica è Ciavarella che realizza dalla media distanza ed in contropiede, ma Bolzano è pronta a rispondere con qualche perfetta conclusione di Fall che chiude un primo quarto perfetto da 3/3 al tiro e sette punti all’attivo. L’ultimo acuto è però ancora di Viterbo che si appoggia ad un’ottima Cutrupi e arriva al primo riposo con un vantaggio minimo ma comunque importante.
Tutt’altra musica nel secondo periodo, le percentuali alte del primo quarto lasciano il posto ad un match combattuto, dominato dalle difese e da qualche errore di troppo dei due attacchi. Viterbo perde Raiola per un problema alla mano ma Stefania Maroglio la rimpiazza egregiamente in cabina di regia, siglando anche la tripla che fissa il risultato a metà gara
Il primo acuto del secondo tempo è delle ospiti con la tripla di Cela che pareggia la situazione, Viterbo risponde con la solita Ciavarella ed il match rimane equilibratissimo, anche perché Matic controlla i tabelloni garantendo rimbalzi in quantità industriale e facendosi trovare pronta anche in attacco. Bolzano abbozza l’allungo sul 33-36 approfittando di qualche tiro libero sbagliato dalla Defensor, ma le gialloblù rispondono con l’energia in difesa di Stoichkova e i canestri in attacco di Orchi e Ciavarella che confezionano in due minuti un controparziale di 8-0; l’effetto è il 41-36 con cui il quintetto di casa conclude un terzo periodo giocato in crescendo.
Si torna a segnare pochissimo nel quarto periodo, dopo quattro minuti un solo punto dalla lunetta di Stoichkova, e così Viterbo continua a condurre le operazioni con un vantaggio che si allarga proprio alla boa di metà parziale grazie ad un bel canestro di Ciavarella (44-36). Bolzano non riesce a sbloccarsi nemmeno dalla lunetta, dove Ribeiro fa 0/2, così Ciavarella infila il canestro del massimo vantaggio Defensor sul 46-36. Ci vuole un canestro pesante di Giordano per ridare fiducia a Bolzano che trova altri due liberi, sempre di Giordano, dimezzando lo scarto sul 46-41 a tre minuti dalla sirena. Poco dopo ci pensa Fall a punire la difesa viterbese ma nell’azione successiva c’è il quinto fallo di Matic seguito da due liberi di Ciavarella che spingono di nuovo avanti la Defensor; si entra nell’ultimo minuto con Viterbo avanti di quattro, Ciavarella dalla lunetta porta le viterbesi a +6 e Bolzano deve ricorrere al fallo sistematico per provare a recuperare ma il tentativo viene vanificato dai punti di Puggioni e Orchi che chiudono definitivamente i conti consegnando il successo al team di casa.

Defensor: Puggioni 8 (1/1,1/7), Maroglio 3 (0/1,1/3), Boccalato, Orchi 6 (2/4), Raiola 4 (1/1), Riccobono 2 (1/2), Ciavarella 24 (9/15,0/4), Romagnoli 3 (0/1,1/7), Cutrupi 6 (3/10), Ottaviani, Stoichkova 1, Ndiaye. All. Scaramuccia
Bolzano: Ribeiro 6 (3/4,0/2), Giordano 10 (0/7,2/5), Larcher, Cela 7 (0/1,1/3), Fall 10 (3/8,1/5), Matic 10 (4/11,0/3), Desaler 2 (1/4), Pobitzer, Zegler 2 (1/1), Ruocco. All. Travaglini
Arbitri: Francesco Venturini e Giacomo Fabbri
Note: Tiri liberi Defensor 14/24, Bolzano 11/19. Rimbalzi Defensor 49 (tre giocatrici con 9), Bolzano 49 (Matic 20). Parziali 10’ (22-21), 20’ (29-26), 30’ (41-36). Infortunio nel secondo quarto a Paola Raiola (Defensor) che non è più rientrata. Uscite per 5 falli Matic (Bolzano) e Ribeiro (Bolzano).

Fonte : Ufficio stampa Defensor Viterbo

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author