Delibasic alla Tarros: il mercato bianconero si chiude con un gran colpo

Ottimo realizzatore, ma prezioso anche in difesa, negli inserimenti e nell’uno contro uno: un giocatore completo, la “ciliegina sulla torta” di una rosa invidiabile, come lo ha definito Presidente Caluri, soddisfattissimo per averlo portato in gruppo. Lunedì 24 agosto scatta la preparazione.

Ci sono parole e descrizioni delle quali spesso si abusa, soprattutto in ambito sportivo: un vero talento, un uomo in grado di fare la differenza, un giocatore che ti può fare vincere una partita. Ma ci sono casi in cui questo non è altro che un ritratto corrispondente al vero e se ad usare queste frasi è un uomo ed uno sportivo come Danilo Caluri, uno che ha sempre evitato inutili proclami e da sempre preferisce la sincerità allo spot fine a se stesso, beh, allora c’è da credergli.

Il ritratto tracciato da questa descrizione è quello di Milos Delibasic, da oggi un giocatore dello Spezia Basket Club Tarros.
“Ci siamo riusciti” – afferma un soddisfattissimo Presidente Caluri – “Era la nostra prima scelta e lo abbiamo portarlo in bianconero. Nonostante le tante richieste, arrivate da molte parti d’Italia, ha deciso di rimanere alla Spezia e di farlo con noi. La trattativa non è stata facile, ma abbiamo centrato l’obiettivo. Delibasic è un grande giocatore: abbiamo visto tutti il suo potenziale lo scorso campionato quando, con la maglia del Follo, ha dato molto filo da torcere anche a noi, soprattutto nel derby di ritorno. È un cestista completo, ottimo in tutte le fasi di gioco, non solo grande realizzatore, ed ha quella grinta e quella voglia che sono imprescindibili per raggiungere traguardi ambiziosi. È giovane, ha solo 20 anni, è un grande talento, ma ormai non è più solo una promessa: è già un ottimo giocatore, con ancora ampi margini di crescita”.

Se non bastano le parole di Danilo Caluri, frutto della conoscenza del basket e dei suoi interpreti, e per tutti gli amanti dei numeri, nel caso di Delibasic possono anche, semplicemente, parlare quelli. La scorsa stagione il giovane serbo ha collezionato 24 presenze e ben 454 punti: top scorer del Follo e soprattutto secondo miglior marcatore di tutto il girone A dell’allora serie C nazionale, alle spalle del solo Marko Raskovic del Domodossola che però di anni, e di esperienza, ne ha 9 in più.

Ottimo realizzatore, quindi, con percentuali invidiabili dalla lunetta e di tutto rispetto da 2 punti, Delibasic nonostante l’età ha la freddezza giusta per prendersi la responsabilità del tiro anche nelle fasi cruciali del match, e, al di là del tabellino marcatori, sul quale spicca sempre, dà il proprio fondamentale apporto anche in difesa e nell’uno contro uno. Un giocatore davvero completo, insomma.

“La ciliegina sulla torta” – conclude Danilo Caluri – “Per una rosa assolutamente invidiabile. Sono convinto che abbiamo portato in bianconero ottimi giocatori che si sono andati ad aggiungere ad una base già solidissima. Consegniamo a Massimiliano De Santis e al suo staff una rosa di altra categoria, con un obiettivo che certo non nascondiamo. Sta a loro adesso fare diventare questi grandi giocatori una squadra e sta ai ragazzi mettere sul parquet tutte le loro capacità e la loro determinazione per raggiungere il traguardo che ci siamo prefissati”.

Il mercato bianconero, pertanto, finisce qui, con questo ennesimo colpo che chiude una campagna acquisti straordinaria sia sul fronte dei giocatori che dello staff. Ora, dal 24 agosto, la preparazione per presentarsi al meglio sin da subito, per una stagione che deve essere quella giusta.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author