Delser Basket School, non c'è scampo neppure per la Thermal

La Delser Basket School domina la gara e si porta a casa la quinta vittoria consecutiva, imponendosi al PalaBenedetti per 64-38 sulla Thermal Basket nella sesta giornata. Un’ennesima conferma dell’ottimo inizio di stagione della formazione udinese che, con la partita di questa sera, si guadagna il suo decimo punto in classifica, facendo intravedere segnali assolutamente positivi.
La gara viene sbloccata da Da Pozzo, ma Monaco replica di conseguenza. L’inizio della partita è contratto per entrambe le squadre infatti il punteggio rimane sul 4-2 per qualche minuto a causa di alcuni errori nella gestione del possesso. La Delser poi si accende: Vicenzotti e compagne trovano maggior continuità in attacco, allungano il vantaggio grazie anche ai numerosi palloni recuperati in difesa. A fine primo quarto le udinesi conducono per 21-6 senza troppi problemi. Nel secondo periodo la Thermal non riesce ad arrivare al ferro, mentre le giocatrici di Medeot alzano l’intensità, trovando facili canestri in contropiede soprattutto con Mancabelli che regala assist alle compagne. Le due formazioni vanno negli spogliatoi sul punteggio di 42-15.
Al rientro sembra che ci sia un calo da parte della Delser; le ragazze di Campanino provano ad approfittarne accorciando almeno in parte lo svantaggio, ma le padrone di casa ritrovano quasi subito il ritmo gara, aumentano ulteriormente il distacco e mettendo in campo un ottimo basket.
Gli ultimi dieci minuti si riaprono con il vantaggio della Delser sul 53-29, e anche in questo periodo la musica non cambia: la partita si svolge a senso unico perché la Thermal segna sporadicamente a causa della aggressività difensiva delle friulane. Alla sirena finale il tabellone sancisce la vittoria della Delser Basket School per 64-38.
«Prima della partita – commenta Alessandra Mio – eravamo tranquille anche se, non avendo mai incontrato la Thermal Basket prima di oggi, non sapevamo contro chi ci saremmo confrontate. Eravamo a conoscenza del fatto che le nostre avversarie arrivavano da tre vittorie consecutive, ma anche noi, oltre al fattore campo, avevamo alle spalle un ottimo periodo. La partita tutto sommato è risultata semplice perché fin dall’inizio abbiamo trovato un vantaggio cospicuo che poi abbiamo mantenuto fino alla fine. È vero che nel secondo tempo abbiamo avuto un leggero calo che però non ha influenzato più di tanto il proseguo della gara. Sono contenta perché tutte hanno avuto il loro spazio, soprattutto le più giovani che hanno risposto bene alla fiducia data loro. È stata quindi una vittoria collettiva e un segnale positivo per migliorare e affrontare al meglio i prossimi impegni. Sabato prossimo – conclude il centro udinese – giochiamo a Venezia in casa della Virtus e sento di poter dire che affronteremo la gara tranquille, consapevoli dei nostri mezzi.»
DELSER BASKET SCHOOL 64
THERMAL BASKET 38
(21-6; 42-15; 53-29)
DELSER BASKET SCHOOL: Quaino 4, Ciotola 3, Beltrame 2, Bianco 8, Mancabelli 2, Sturma 8, Mio 6, Vicenzotti 15, Passon 4, Pontoni 8, Da Pozzo 4, Rainis. Coach Medeot.
THERMAL BASKET: Moro 4, Diodati 15, Masiero, Zecchin, Carraro 2, Monaco 10, Dall’Angelo 1, Stefani, Cottini, Molon 2, Mario 4. Coach Campanino.
Arbitri dell’incontro: Busetto marco di Trieste e Tuntar Giacomo di Trieste.
Prossimo incontro: sabato 31 ottobre, ore 21 al Palasport “G. Giaquinto”, Virtus Venezia – Delser Basket School.
Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author