Dentro o fuori domani contro Brindisi: Salerno si gioca ampia fetta di A2

Al PalaSilvestri la Galletto Carpedil per vincere lo scontro diretto e rilanciarsi in chiave salvezza

 

Battere Brindisi ed agganciare il treno salvezza, abbandonando l’ultimo posto solitario e, magari, invertendo anche il trend fin qui non positivo per un rush finale che possa portare alla permanenza in Serie A2. Domani sera è sfida da dentro o fuori per la Galletto Carpedil Salerno, fanalino di coda con 4 punti, che al PalaSilvestri ospiterà la Guarnieri Tour Operator Brindisi, penultima con 6 punti a braccetto con Ancona: in questo weekend le marchigiane saranno impegnate contro la capolista Carispezia, vincendo l’occasione sarebbe ghiotta per agganciare entrambi.

Quarta giornata del girone di ritorno, palla a due domani alle 19:30 presso l’impianto del rione Matierno, dove dirigeranno l’incontro i signori Adriano Fiore di Scafati e Luigi Ezio Esposito di Nola. Ingresso come al solito gratuito nel saturday night cestistico targato Galletto Carpedil. Le ragazze di Braida si presenteranno con le defezioni delle infortunate Sapienza, Rauti, Trimboli e Costabile. Di contro, occhio alla voglia di riscatto della pugliese Marta Miccoli, tesserata con il sodalizio di patron Somma dal 2010 al 2014. “Si tratta di un incontro importante, per evitare quantomeno l’ultima posizione: cercheremo di mettercela tutta e poi si vedrà. La squadra è concentrata, proverà a vincere a tutti i costi”, afferma il massimo dirigente salernitano. All’andata finì 56-55 per le pugliesi al termine di una gara combattutissima e persa dalle campane probabilmente senza meritarlo. Anche questo dovrà animare Salerno, alla ricerca di riscatto e di un filo di speranza verso una salvezza che è ancora possibile.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author