Derby alla Magika, settimo successo consecutivo

Settimo successo consecutivo per la Magika, nonostante una partita a punteggio molto basso ed estremamente dura. Due punti importantissimi per la squadra castellana che continua così ad inseguire il duo di testa Ferrara – La Spezia, ancora imbattuto. Magika ancora vincente e Magika ancora al fianco di una causa benefica: nel derby, la squadra è diventata MagikAIL, scendendo a fianco di BolognAIL nella lotta contro le leucemie.

Per l’occasione speciale del derby la partita aveva inoltre due sponsor dedicati: Medusa e mquadro, freschi di rinnovo con la Magika. Premiate ad inizio gara due ex giocatrici della Magika, ora in forza al Progresso: Martina Santucci e Lucia Morsiani, un piccolo riconoscimento per quanto di magico hanno fatto nelle loro stagioni a Castel San Pietro.

 

LA PARTITA

 

Magika Castel San Pietro Terme – Matteiplast Progresso Bologna 40-23

(parziali: 13-4, 20-11, 34-13)

 

MAGIKA: Panella 2, Gianolla 6, Venturi, Michelini, Capucci 3, Melandri ne, Franceschelli 10, Visconti 10, Brunetti 2, Santucci 7, Pieropan, Furlani. All. Seletti.

BOLOGNA: Cordisco, Occhipinti 4, Tassinari 5, Dall’Aglio, Santucci, Storer, Mini 3, Cadoni 3, Schwienbacher, Nannucci 8. All. Lolli.

 

La gara è caratterizzata da tanti errori sin dall’inizio. Una tripla di Alessandra Visconti dà il primo mini allungo alla Magika, che chiude il primo quarto sul 13 a 4. Si sblocca parzialmente la Matteiplast nel secondo quarto, dopo il primo con un solo canestro su azione. Le ragazze di Coach Lolli oppongono alla Magika varie difese, ma le maghette sono brave ad affrontare le insidie tattiche, gestendo con maturità la partita. La Magika resta per diversi minuti bloccata a 18, col Progresso a 11 che non riesce ad accorciare maggiormente. E’ ancora Visconti a ridare 9 lunghezze di vantaggio alle sue prima della pausa. Si rialzano le luci del PalaFerrari dopo l’esibizione di danza del ventre del gruppo Silvana Shirin Bellydance all’intervallo e accende le luci anche la Magika. La Magika nel terzo periodo tocca il +20 ed allunga al massimo vantaggio, 34-13, con cui si chiude il terzo quarto. Il contributo è distribuito: una tripla di Clara Capucci fa capire che il match ha preso una direzione precisa, ma importante è anche l’apporto di Santucci, Panella, Franceschelli, per dirne alcune. Stella Panella segna solo due punti ma gioca una gara di grande utilità, risultando la migliore del match nei rimbalzi (9) e negli assist (3), segno che non c’è solo il canestro, ma le cose importanti che si possono fare in campo sono diverse e tante, anche per una tiratrice. La gara di Federica Franceschelli è totale: una gara di grande volume che Fede termina come top scorer (10, insieme a Visconti), miglior tiratrice dal campo e dalla lunetta, doppia doppia quasi sfiorata con 8 rimbalzi e nettamente il miglior dato per valutazione, con 15. Nel quarto periodo Bologna ci riprova a rientrare, ma la Magika tiene botta. Finisce 40-23 la gara dal punteggio più basso per entrambe le squadre in questo campionato, un successo importante per Castel San Pietro che oltre a inseguire ancora Ferrara e La Spezia, stacca a 4 punti proprio il Progresso.

 

IL COMMENTO DI PAOLO SELETTI

 

“Complimenti alla squadra che ha interpretato il piano gara nella maniera migliore possibile. Volevamo giocare partendo da dietro, dalla nostra identità difensiva, cercando di annullare tutti i vantaggi che prendevano le piccole e ci è riuscito bene e con continuità per tutta la partita. Loro hanno avuto sicuramente una partita sfortunata, tirando con percentuali decisamente più basse di ciò che ci aspettavamo; però noi siamo state brave a non regalare niente: niente in contropiede e il meno possibile a difesa schierata. Abbiamo sofferto soltanto a rimbalzo d’attacco, ma era un’altra di quelle cose che avevamo messo un pochino in conto contro di loro. In attacco abbiamo faticato contro i loro tanti cambi di difesa, ma nello stesso tempo abbiamo avuto finalmente una gestione senior della partita, cioè senza farci prender dal panico e anche di fronte ai nostri ripetuti errori siamo riuscite a non giocare alla corrida, ma cercando di ragionare, di appoggiare dei palloni dentro, di andare in avvicinamento perché la tentazione di risolverla individualmente col tiro da fuori era tanta. Tra le singole molto bene Franceschelli, molto utile Panella, interessante il ritorno in doppia cifra di Visconti. Adesso avremo una settimana per curare le tante convalescenti e presentarci a Viterbo il più al completo possibile, contro una squadra che sta sorprendendo.”

 

UN GRANDE GRAZIE AGLI OSPITI DELLA SERATA

 

Grazie ai due sponsor della serata, Medusa e mquadro, per il contributo che danno per l’attività di Magika Pallacanestro; a BolognAIL e ai volontari del gruppo AIL di Castel San Pietro Terme presenti alla partita per aver introdotto la Campagna Stelle di Natale AIL che partirà il 5 dicembre in tantissime piazze, condividendo la vision di un mondo senza tumori del sangue; grazie al gruppo di danza del ventre Silvana Shirin Bellydance della palestra Ages che ha intrattenuto il pubblico con il loro spettacolo.

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO AL PALAFERRARI: 8 DICEMBRE, ORE 18

 

La Magika scenderà in campo sabato 5 novembre a Viterbo, e già tre giorni dopo tornerà sul parquet del PalaFerrari per il turno infrasettimanale che vedrà le maghette affrontare La Spezia. Il big match contro le liguri, capoliste imbattute al momento, avrà inizio alle 18.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author