Derby e Campionati Nazionali Universitari il Cus Foggia si concede un bel bis di vittorie!

Dimenticata la prima sconfitta in campionato il quintetto cussino

ha immediatamente ritrovato il successo battendo la Virtus Foggia

Esordio positivo anche ai CNU per la selezione universitaria

guidata dal coach Danilo Lamacchia

La squadra di basket del Cus Foggia, assorbita la delusione per la prima sconfitta stagionale patita a San Severo, è tornata immediatamente a vincere conquistando punti, derby ed applausi contro la Virtus Foggia.

Nella partita di sabato scorso, penultima giornata del campionato di Promozione, il quintetto cussino ha dato vita all’ennesima grande prova di forza.

LA PARTITA

Indisponibile Vigilante e recuperato Giovanni Chiappinelli, il Cus Foggia è entrato in campo con la voglia di prendere da subito in mano le redini del gioco. In attacco D’Arrissi ha dato immediatamente la sensazione di aver superato il suo piccolo periodo di appannamento. Con quattro bombe da 3 e 14 punti realizzati nei primi dieci minuti, il cecchino cussino ha trascinato la squadra verso un primo consistente vantaggio.

In cabina di regia, la solita e preziosa staffetta tra Matella e Padalino ha continuato a dare i suoi frutti. I due, anche contro la Virtus, hanno garantito ritmo all’azione scegliendo in modo perfetto tempi e misure di gioco.
Il primo tempo è scivolato via in modo abbastanza agevole per i ragazzi di Lamacchia, rientrati negli spogliatoi con il risultato di 45 -32.

Con la stessa grinta e determinazione il Cus Foggia è sembrato ripresentarsi anche dopo l’intervallo. Nel canestro della Virtus infatti sono finiti quasi immediatamente altri 4 punti, ma è stato proprio in quel momento che i cussini si sono eclissati e sono diventati spettatori dal match, prestando così il fianco al tentativo di rimonta degli avversari, bravi a infilare un parziale di 13-7.

L’ultimo decisivo quarto è ricominciato dunque con il Cus in vantaggio di soli 7 punti. La squadra, pungolata a dovere dal coach, ha però riacceso immediatamente la luce anche grazie alle tre splendide realizzazioni firmate da Padalino, Mastroluca e Dell’Aquila, autori di giocate di pregevole fattura che hanno permesso al Cus di rimettersi a distanza di sicurezza dalla Virtus, tanto da chiudere il match con il punteggio finale di 71-53.

Tabellino.

Mano calda per D’Arrissi, implacabile dalla distanza, ed autore di 16 punti. Bene Chiappinelli: smaltita l’influenza che l’ha tenuto fermo ai box nel recupero contro San Severo, il 9 cussino è tornato a creare scompiglio realizzando 15 punti. 

In doppia cifra anche Mastroluca (11). Gli altri punti portano la firma di Campagna (9), Padalino (6), Vincenzo Russo e Dell’Aquila (4), D’Atri e Matella 3), Stefano Russo (2).

LA PAROLA DEL COACH

In generale la squadra mi ha soddisfatto. Abbiamo giocato con grinta e determinazione e siamo stati bravissimi a recuperare il giusto atteggiamento dopo quel terzo tempo in cui ho purtroppo rivisto gli errori commessi a San Severo. La squadra ha vinto con merito questo derby!”.

ESORDIO CON VITTORIA AI CNU

E’ partita lunedì pomeriggio l’avventura del Cus Foggia ai prossimi Campionati Nazionali Universitari in programma dall’11 al 19 giugno nelle città di Modena e Reggio Emilia.

A segnare la prima tappa è stata proprio la selezione universitaria di basket, impegnata nella gara interna contro il Cus Reggio Calabria. Al Palazzetto Russo la squadra del Centro Sportivo dell’Università di Foggia, guidata sempre dal coach Lamacchia, è riuscita ad imporsi sul quintetto calabrese, vincendo con il risultato finale di 59-52.

Degne di nota le prestazioni dei cussini Fabrizio Ciavarella e Fabio Sacco.

Prossimo decisivo incontro il 4 aprile in trasferta sul campo del Cus Bari. Chi vince si giocherà contro il Cus Torino l’accesso alla fase finale ai CNU 2016.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author