Derby time: Angelico nella tana della PMS Torino

Domenica l’A2 Gold torna in campo per la prima giornata del girone di ritorno. Sul parquet del PalaRuffini di Torino è in programma il tanto atteso derby tra la PMS targata Manital e l’Angelico Biella. Le due formazioni piemontesi, protagoniste nei quarti di finale dell’ultimo playoff di categoria, si ritrovano l’una al cospetto dell’altra per l’ottava volta in circa quindici mesi. Palla a due alle ore 18.00.

LA SITUAZIONE IN CASA ANGELICO:

Quella che sta per concludersi è stata una settimana di lavoro proficua per capitan Infante e compagni; tutti i giocatori sono a disposizione di coach Fabio Corbani. I lanieri arrivano all’incontro più sentito della stagione spinti da una contagiosa carica di entusiasmo: l’aver ritrovato la vittoria in trasferta (107-69 sul campo del Basket Veroli) e l’essere riusciti a griffare con importanti prestazioni l’All Star Game 2015 disputato martedì sera a Mantova, hanno iniettato nell’ambiente rossoblu un’ulteriore dose di positività.

COSI’ ALL’ANDATA:

Manital e Angelico si sono incrociate in stagione il 5 ottobre 2014 al Biella Forum. La sfida si è conclusa a favore dei biellesi 93-73 (parziali: 19-13, 44-37, 68-64). Migliori realizzatori: per Biella, Alan Voskuil (28 pt, 4/6 e 6/15); per Torino, Ronald Lewis (25 pt, 6/9 e 2/4).

GLI EX DELLA PARTITA:

Nelle fila della PMS Torino il capo allenatore Luca Bechi (a Biella dal 2001 al 2006 in qualità di assistant coach e dal 2006 al 2010 nel ruolo di head coach), il prepatore atletico Luigi Talamanca (per diverse stagioni nello staff di Pallacanestro Biella) e gli atleti Lorenzo Gergati (in rossoblu dal 2004 al 2006) e Guido Rosselli (a Biella nella stagione 2007/2008).

I ROSTER:

Manital Torino: 4 Mauro Rauti, 5 Jacopo Giachetti, 6 Stefano Mancinelli, 8 Tommaso Fantoni, 9 Bruno Mascolo, 10 Ares Fiore, 12 Ronald Lewis, 14 Kenneth Viglianisi, 15 Davion Berry, 16 Nicolay Vangelov, 20 Guido Rosselli, 31 Lorenzo Gergati, 33 Tommaso Pichi, Davide Bruttini. All.: Luca Bechi.

Angelico Biella: 6 Matteo Chillo, 8 Tommaso Laquintana, 10 Luca infante, 11 Eric Lombardi, 13 Simone Berti, 15 Benjamin Raymond, 20 Alan Voskuil, 21 Niccolò De Vico, 25 Andrea Danna, 33 Domenico Marzaioli. All.: Fabio Corbani.

LA SQUADRA ARBITRALE:

A dirigere il derby saranno gli arbitri Andrea Masi di Firenze (FI), Matteo Boninsegna di Paderno Dugnano (MI) e Martino Galasso di Siena (SI).

I MEDIA:

ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del ddt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Videonovara (canale 86 del ddt) trasmetterà invece martedì sera alle 23.30, mentre su TeleRitmo (canale 87 del ddt) il match andrà in onda mercoledì alle ore 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Grazie alla fattiva collaborazione tra Radio City e Pallacanestro Biella, la partita dei rossoblu verrà inoltre seguita in diretta sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm). Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di facebook e sul profilo twitter del Club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblu (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verrà pubblicata la cronaca della partita.

LA PAROLA AI ROSSOBLU:

Coach Fabio Corbani presenta così Manital Torino-Angelico Biella: “Il derby è sempre una partita speciale. Arriviamo da una settimana insolita nella gestione degli allenamenti: con quattro giocatori convocati all’All Star Game abbiamo dovuto rivedere un po’ il calendario. Era giusto che i ragazzi (Laquintana, Lombardi, Raymond e Voskuil, ndr) avessero questa vetrina. Sono stati molto bravi, hanno dato forma al vero spirito del nostro progetto: a volte vinci, a volte perdi ma in ogni caso diverti, crei consenso ed entusiasmo; vogliamo che pallacanestro e spettacolo siano sempre abbinati. Adesso arriva un’altra partita di grandi emozioni. Sia i derby giocati a Biella che quelli disputati a Torino sono sempre stati fantastici per cornice di pubblico. Speriamo innanzitutto che lo sia anche la sfida di domenica, indipendentemente da chi avrà la meglio in campo. Torino è una squadra esperta con un ambizione diversa dalla nostra ma questo non ci spaventa: come sempre vogliamo provarci fino all’ultimo pallone”.

Eric Lombardi, fresco MVP e vincitore della gara delle schiacciate all’All Star Game di Mantova, aggiunge: “Ci aspetta un impegno difficile su un campo caldo, però potremmo contare sulla spinta dei nostri tifosi. Verranno in massa a sostenerci, saranno la nostra arma in più. Torino è una squadra di grande esperienza che vanta nel proprio roster giocatori da Serie A. Se ci sarà Mancinelli per noi sarà un problema in più, occhio però anche ai loro americani. Dovremo mostrare velocità di esecuzione e grinta a rimbalzo. Per contenere i loro giocatori di maggior esperienza sarà importante far valere la nostra freschezza atletica”.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author