Derthona Basket, la vittoria su Agropoli nelle parole di coach Cavina

Il commento di coach Demis Cavina dopo la partita vinta 74-73 dal Derthona a Agropoli: «E’ stata una gara agonistica, ma non bella. Sono contento della vittoria per tanti motivi e parto dai ragazzi che hanno giocato con il cuore contro una squadra non facile da affrontare che è stata non per caso molto tempo in testa al campionato. Agropoli fa giocare male gli avversari perché mischia le difese ed è talentuosa dal perimetro. Carenza ci ha fatto male quando invece eravamo preoccupati di Trasolini. E’ stata una giornata negativa per Marks, ma poi si è riscattato con i tiri liberi finali. In quel ruolo in questo momento abbiamo poche rotazioni. Avevamo perso due gare fotocopia a Casalpusterlengo e Biella, ora siamo riusciti a vincere. Questa vittoria ci fa chiudere l’andata con un sorriso segno che il lavoro fatto è buono».
Il coach commenta l’esordio con la maglia dei leoni di Andrea Iannilli arrivato la settimana scorsa dalla Fortitudo Bologna. «In termini umani Andrea ha portato una ventata di aria fresca che abbiamo respirato tutti a pieni polmoni. La sua presenza ci ha aiutato. Agropoli ci ha fatto male a rimbalzo, su questo dobbiamo lavorare. Il miglior acquisto sarà il recupero di Simoncelli che ci darà più rotazione. Abbiamo vinto due gare a fila senza di lui che ci teniamo strette. Siamo andati vicini ad ottenere le final eight».
Oggi (lunedì 4 dicembre) la squadra torna dalla trasferta ad Agropoli e alle 19 farà allenamento al Palacamagna.

Domani (martedì 5 dicembre) ritrovo alle 17,45 per la sessione video poi a seguire seduta al PalaOltrepo. Mercoledì allenamento mattutino prima della gara in casa al PalaOltrepo con la Virtus Roma di Attilio Caja in programma alle 17.
Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author