Serie D Friuli, reazione del Breg Dolina. Aviano ko e serie sull'1-1

Il BREG c’è e lo dimostra sin dalle battute iniziali di gara 2: subito mini parziale di 9-1 per gli ospiti, ma gli Eagles si scuotono e tentano immediatamente di non far scappare gli avversari riportandosi sotto di una lunghezza. I triestini  non ci stanno  e piazzano un parziale di 15-0 che li porta sul 24-8, trascinati dal play Cernivani, autore di 30 punti a fine match, e secondo quarto che trascorre con divario compreso fra i 10 e i 12 punti in favore dei ragazzi di Juric.

Nel terzo periodo però Pivetta e compagni danno vita ad uno scatto di orgoglio e in men che non si dica riaprono il confronto tornando in partita a meno 1. A quel punto entrambe le squadre piazzano una zona, che trova più preparati gli ospiti nell’attaccarla, e la conseguenza è un nuovo controparziale che riporta a +10 il BREG: gap che la squadra di coach Starnoni non riesce più a colmare e incontro che scorre senza scossoni fino alla sirena finale.

Fra i padroni di casa Scaramuzza (16) e Nosella (13) i migliori marcatori.

Venerdì prossimo alle 20.30 si torna al Klabjan di San  Dorligo, dove le 2 squadre si affronteranno per la terza e conclusiva battaglia, decisiva per il salto di categoria, e di conseguenza carica di aspettative almeno dal punto di vista dell’intensità.

TABELLINI:

AVIANO – BREG BASKET 77-88

AVIANO BASKET: Rizzo 6, Finardi 4, Gaglianone, Scaramuzza 16, Gri 7, Marchiò, Bomben 9, Nosella 13, Pivetta 5, Valente 1, Crestan 10, Facca 4. All. Starnoni

BREG: Gallo, Cernivani 30, Grimaldi M., Giuliani , Pregarc, Gregori L. , Trivillin, Gelleni, Zettin P., Grimaldi A., Gregori I., Zettin D. All. Juric

Arbitri: Gregoratti e Del Fabro

Comunicato a cura di Angelo Guglielmo. Foto: Oriano Zonta.

Commenta
(Visited 74 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info