Dinamo Sassari, 2° posto al Trofeo Città di Carbonia

Alla Dinamo Banco di Sardegna non basta un ultimo quarto stellare (23-13) per conquistare il primo Trofeo “Città di Carbonia”. Il Galatasaray di coach Ataman, condotto da un grande Errick McCollum, trionfa sul parquet del Palazzetto dello sport sulcitano strappando la vittoria ai campioni d’Italia di una sola lunghezza. Dopo aver inseguito per tutta la partita i giganti biancoblu risalgono la china nell’ultima frazione, riuscendo anche a mettere la testa avanti, ma non chiudono la partita nelle battute finali. Tra le fila sassaresi 47 punti in due per Haynes (26) e Logan (21), prova di sostanza per Varnado (13 punti e 7 rimbalzi) e buon apporto degli italiani.

La scena.  Al Palazzetto dello sport di Carbonia va in scena il I Trofeo “Città di Carbonia”: i campioni d’Italia incontrano i turchi del Galatasaray nell’ultimo impegno della preseason. Gli uomini di coach Ataman cercheranno di riscattarsi dalla sconfitta rimediata sabato scorso al PalaRockefeller quando una tripla allo scadere di Haynes ha consegnato alla Dinamo il terzo posto del “Città di Cagliari” a discapito dei turchi. Palazzetto pieno ed entusiasmo alle stelle nella cittadina sulcitana che per la prima volta ospita i campioni del triplete.

Il match. Coach Sacchetti manda in campo Haynes, Logan, Sacchetti, Eyenga e Varnado, coach Ataman risponde con McCollum, Dorsey, Micov, Turkyilmaz e Koksal. Partono benissimo i turchi che scavano un gap di 10 punti con McCollum e Koksal, dopo 5 minuti il tabellone dice 5-15 e coach Sacchetti chiama minuto. I padroni di casa si riportano a -1 con un mini break di Logan, Eyenga in lunetta e il contropiede di Lollo D’Ercole. Haynes chiude il primo quarto 21-22: la guardia biancoblu apre bene il secondo quarto dall’arco firmando il temporaneo sorpasso. La Dinamo lavora bene offensivamente ma McCollum e Dorsey chiudono il primo tempo avanti 35-40. Al rientro dall’intervallo lungo Micov riporta il Galatasaray sopra di 10 punti, Varnado e Haynes arginano il gap ma Lasme e Koksal chiudono il penultimo quarto 52-63. Tre bombe dall’arco del Professor David Logan polverizzano il vantaggio turco e riportano i biancoblu a un solo possesso di distanza (63-66). D’Ercole in contropiede, Haynes dall’arco ed è parità con quattro minuti da giocare. Marconato porta la Dinamo davanti ma Koksal riporta i suoi in vantaggio con 5 punti. È una sfida dai 6.75 quella tra McCollum e Haynes: quando mancano 12’’ il punteggio è 73-75. Varnado manda McCollum in lunetta, l’MVP del match firma un 1/2; fallo su tiro dalla lunga distanza di Eyenga ma l’ala congolese non chiude dalla linea di carità e consegna la vittoria al Galatasaray. Finisce 75-76.

Premiazione. Il capitano Giacomo Devecchi viene premiato dall’Assessore allo sport di Carbonia Fabio Desogus; Vladimir Micov ritira il Trofeo Città di Carbonia per la formazione turca, consegnato dal Sindaco Giuseppe Casti. MVP del match Errick Mc Collum autore di 14 punti, 8 assist e 6 falli subiti: a premiarlo Bruno Perra, presidente della Fip Sardegna.

Dinamo Banco di Sardegna 75 – Galatasaray 76

Parziali: 21-22; 14-18; 17-23; 23-13.

Progressivi: 21-22; 35-40; 52-63; 75-76.

Dinamo Sassari – Haynes 26, Logan 21, Formenti, Pellegrino 2, Devecchi, D’Ercole 4, Marconato 2, Sacchetti 3, Eyenga 4, Varnado 13. All. Meo Sacchetti.

Galatasaray – Akpulat, McCollum 14, Micov 12, Dorsey 9, Edge 2, Turkyilmaz 4, Lasme 14, Sanli, Green 7, Koksal  14. All. Ergin Ataman.

Arbitri: Massimiliano Filippini, Paolo Taurino e Roberto Begnis.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author