Dinamo Sassari, Esposito: "Bella vittoria, in particolare per quello che ci è successo nelle ultime 48 ore"

Il lunch match della prima di ritorno ha sorriso alla Dinamo Sassari, vincente al PalaSerradimigni contro la Grissin Bon Reggio Emilia con il punteggio di 82-71. Un successo, quello dei ragazzi di coach Esposito, che permette alla Dinamo di salire a quota 18 in classifica, momentaneamente al pari dell’Openjobmetis Varese.

Sono molto soddisfatto, in particolare tenendo presente le situazioni che si sono create nelle ultime 48 ore, con Dyshawn Pierre che ha avuto un problema fisico tale da tenerlo fuori. Ha avuto un risentimento muscolare nel penultimo allenamento. Questo problema in aggiunta ai due giocatori da inserire, con soli due giorni per preparare la partita. Tutto ciò ci ha messo in difficoltà“, ha commentato coach Esposito.

Abbiamo lavorato quasi tutta la settimana con i ragazzi del settore giovanile, perché abbiamo avuto qualche problemino anche con Diop e Gentile. Lo dico ora perché non volevo fosse un alibi” – continua – “Abbiamo lavorato con chi avevamo a disposizione in maniera eccellente. Quello che avevo chiesto soprattutto ai giocatori abituati a giocare qualche minuto in meno, e si sono fatti trovare pronti. Penso a Spissu, Devecchi e Magro. Complimenti alla squadra e ai ragazzi nuovi che, in 48 ore, nonostante le peripezie di viaggio e quelle burocratiche, con poche direttive offensive e difensive, si sono fatti trovare sul pezzo mettendosi a disposizione dei compagni e dell’allenatore“.

Siamo contenti di questa vittoria, che ci permette di restare stabilmente tra le prime otto del campionato” – conclude Esposito – “Ora lavoriamo al meglio per inserire i giocatori arrivati. Da domani ci concentreremo sulla prossima sfida di coppa, che ci permetterebbe di qualificarci matematicamente tra le prime 16 del campionato. Una partita da non sottovalutare perché Donar Groningen è una delle tre insieme a noi e Varese che può giocarsi il pass per il Round of 16“.

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.