Diplast Montecchio - Industrial Packaging Arbor 78-84

DILPLAST MONTECCHIO – INDUSTRIAL PACKAGING ARBOR 78-84
(13-19, 36-45, 51-60)

Montecchio: Grisendi 11, Lombardi 16, Storchi ne, Ongarini 6, Guardasoni 4, Basso 5, Colla 3, Ferrari 12, Marchini 15, Petrolini 2, Giglioli 3. All. Cavalieri

Arbor: Boselli 11, Visini ne, Braglia 6, Maione 10, Iori 16, Ligabue 10, Franzoni 8, Maioli, Alfano 3, Bytyqi 19. All. Baroni

Note: fallo tecnico a Cavalieri (5′), fallo antisportivo a Iori e Ferrari (16′), fallo antisportivo a Bytyqi (35′), espulso Iori (39′), usciti per 5 falli Lombardi e Ferrari

Arbitri: Romiti D. di Reggio nell’Emilia (RE), Ronda P. di Fiorenzuola d’Arda (PC)

Vittoria di spessore per l’Industrial Packaging Arbor che sorprende tutti e vince sul campo della più quotata Dilplast Montecchio.

In un derby ricolmo di ex compagni e di grandi amici, gli arborini giocano alla grande (5 giocatori in doppia cifra e 8 punti per Franzoni) guidando il match per 38′ e rischiando solo nel finale di farsi scivolare dalle mani la vittoria.

Parte subito molto forte la formazione di Baroni che, spinta dai canestri di Bytyqi, chiude il primo quarto con 6 lunghezze di vantaggio (13-19).

Nel secondo periodo arriva, immediata, la reazione dei padroni di casa che, trascinati dal play Lombardi, firmano un break di 7-0 che riporta in vantaggio il team di Cavalieri.
La gara torna in equilibrio: alle triple di Iori, Boselli e Braglia rispondono Colla e Basso; il canestro del capitano locale vale il 32-34.
L’Industrial Packaging, però, non allenta l’intensità e grazie all’energia di Franzoni e alla bomba di Bytyqi si porta al riposo lungo nuovamente sul +9 (36-45).

In avvio di ripresa la musica non sembra cambiare con Ligabue che guida gli arborini fino al +12, ma Montecchio ancora una volta rialza la testa e il canestro dall’arco del giovane Giglioli riavvicina i suoi fino al -4 (49-53).
Nel finale di quarto, però, esce tutta la leadership di Boselli che, ben coadiuvato da Maione, riporta i suoi alla doppia cifra di vantaggio.

L’inizio del quarto periodo è scioccante per i padroni di casa che in 3 minuti, colpiti dalle bombe di Iori e Bytyqi, subiscono un parziale di 2-11 e finiscono a -18 (53-71).
La gara sembra aver preso una direzione, ma Lombardi si carica la squadra sulle spalle e grazie alle triple di Ferrari il vantaggio della truppa di Baroni torna ad essere ad una cifra sola (70-75 a 2’30” dalla fine).
Al 39′ l’espulsione di Iori per fallo di reazione rischia di compromettere la gara degli arborini: Grisendi colpisce da 3 e Lombardi, dalla lunetta, porta i suoi fino al -1 (78-79), ma Ligabue è freddissimo dalla linea della carità e il canestro finale di Bytyqi può far esplodere di gioia l’intera panchina arborina che vince e conquista due punti importantissimi per il suo cammino.

Ora l’Industrial Packaging è chiamata ad affrontare un altro derby molto ostico contro la corazzata Cavriago: l’appuntamento è per venerdì 14 novembre alle ore 21:00 alla palestra di Rivalta.

Andrea Rabitti
ufficio stampa G.S. Arbor Basket

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author