Disco rosso per la Vimark Cuneo ad Alessandria

IL CANESTRO ALESSANDRIA                              74

ACQUA S.BERNARDO-VIMARK CUNEO          57

(22-14, 18-11, 22-17, 12,15)

 

Al PalaCima disco rosso con l’Alessandria, subito ben disposta in avvio di gara.

L’Acqua S.Bernardo-Vimark invece annaspa sia in difesa, dove concede troppi rimbalzi agli avversari che sfruttano appieno i secondi tiri, sia in attacco dove faticano a macinare gioco. Si va così al riposo sul punteggio di 40-25 per i padroni di casa.

Alla ripresa il Cuneo è ancora poco convinto e la partita prosegue sulla falsariga del primo tempo con l’aggiunta di troppe palle gettate via dai biancoblu: 62-42 al 30’.

Nell’ultima frazione di gioco l’Acqua S.Bernardo-Vimark adotta la difesa a zona aggressiva e riesce finalmente a mettere in difficoltà l’Alessandria che per quattro minuti, dal 32° al 36°, non riesce più a centrare il canestro. Peccato però che anche i cuneesi segnino con il contagocce riuscendo solo a rosicchiare qualche punticino ai padroni di casa, ottenendo almeno il mantenimento a proprio favore della differenza canestri nel doppio confronto.

“Abbiamo approcciato male la partita” – dichiara coach Sandrone a fine incontro – “Onestamente mi aspettavo di tutto fuorchè questo. Era una partita importante per entrambe le squadre: vincere, per noi, significava agganciarli e portarci sul 2-0 negli scontri diretti con buone possibilità di non finire all’ultimo posto la “regular season”, invece siamo di nuovo sotto di 4 punti e non sarà facile recuperarli.

Complimenti all’Alessandria che ha giocato per due quarti e mezzo una buona pallacanestro offensiva aiutata dalle nostre lacune difensive. C’è poco da dire, non siamo mai stati in partita e ci hanno sovrastato dal punto di vista dell’intensità. Venivamo da una settimana di allenamenti difficile, ma questa può essere solo una parziale giustificazione e non sicuramente la causa di questa sconfitta. Adesso la pausa che ci servirà per riprendere un po’ di condizione fisica, però bisogna tornare ad essere umili e lavorare.”

 

Acqua S.Bernardo-Vimark: Grosso 16, Vivalda n.e., Dedaj 7, Massucco 5, Cavallera n.e., Lukumiye 2, Maccario 5, Benzo 2, Rocchia 12, Comino 6, Paoletto 2. Allenatore: Sandrone.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author