DNG SMG BASKET SCHOOL vs Viola Reggio Calabria

Under 19. La Viola vince contro un Super De Zardo!

Una gara da dimenticare per la formazione Under 19 della Smg Basket School: chi si aspettava un riscatto dopo l’incontro prenatalizio contro la Virtus Roma, si è trovato ad essere spettatore di una partita veramente brutta e sottotono. Super la prestazione del 1999 Lorenzo De Zardo.

Una gara “indegna” dei colori arancio per almeno 30 minuti. Distratti, molli e senza mordente gli uomini di Ortenzi Gallo e Cappuccia che non riescono ad arginare le sfuriate della Viola targate Lupusor. Il solo Lorenzo De Zardo, classe 1999, il più piccolo del gruppo, si trova a tenere a galla l’intera brigata Orange. Serata da incorniciare per “il Dez” che chiuderà l’incontro con 39 punti a referto e 10 su 15 dai 6 e 75. La Viola centra il suo 6° successo consecutivo e si piazza in seconda posizione a 12 punti, assieme alla Pallacanestro Palestrina.

LA CRONACA

La gara è subito di marca nero/arancio. I ragazzi di coach Bolignano prendono il largo fin dal primo quarto chiudendo 31 a 26 ma è nella seconda frazione di gioco che, con un parziale terrificante (28 a 13), la Viola Reggio Calabria prende il volo: Florio, Lupusor e Russo sugli scudi contro il solo De Zardo che riesce a portare a tratti ossigeno in casa SMG. Il disastro è compiuto 59 a 39 alla pausa lunga.

L’intervallo lungo dovrebbe servire a schiarire le idee ed invece gli atleti pontini rientrano in campo commettendo i soliti errori e proponendo una difesa a tratti inverosimile. Anche il terzo quarto si chiude in vantaggio Reggino : 72 a 51.

L’ultimo tempo segna un cambio di rotta per la Smg Basket School, complice qualche distrazione di troppo degli avversari ed un poco di sopraggiunto raziocinio Orange: almeno si torna a Latina con un meno sei, (89 ad 83 il finale al Centro Sportivo Viola) magra consolazione a fronte di una tanto brutta performance.

Neanche a dirlo: MVP dell’incontro Lorenzo De Zardo. Una prestazione che sfiora la perfezione per il “pivello Orange” che, tranne un paio di sbavature, ha impreziosito il parquet del Centro Sportivo Viola di una memorabile gara personale…purtroppo non è bastato al risultato finale. Non resta che sperare che qualche Atleta SMG mediti seriamente su ciò che è successo questa sera perché lunedì 19 Gennaio c è un derby da giocare!

Le parole di Coach Ortenzi.

“Mi sarebbe piaciuto fare una prova più di sostanza ed una gara all’altezza delle aspettative. Abbiamo regalato tre quarti ad un’ottima squadra che, in ogni caso ha meritato la vittoria, ma in casi del genere non ci si può permettere di subire in questo modo per più di due quarti di gara. La buona reazione della fine mi fa pensare, con rammarico, che avendo potuto giocare tutta la gara in questo modo l’esito sarebbe stato diverso.Ora bisogna guardare avanti e rimboccarsi le maniche sapendo che c’è molto da lavorare e che il primo banco di prova è il Derby di lunedì prossimo. Unica nota positiva di Lorenzo De Zardo ma…una rondine non fa primavera”

Viola Reggio Calabria VS SMG Basket School 89-83

(31-26, 59-39, 72-51)

Viola Reggio Calabria: Russo 19, Sindoni 9, Franzò 4, Lupusor 31, Osmatescu 1, De Stefano, Panzera, Savio n.e., Florio 23, Nucera 2, Bonaccorso n.e., Mafrica n.e.

Coach: Domenico Bolignano – Ass.: Francesco Barilla e Iliano Sant’Ambrogi

SMG Basket School : D’Amico, Cassandra, Comelli 5, Bassi 3, Tinto 14, De Martino, De Leone 13, Alamo Gorostiza, Picarazzi 4, Ceglia, De Zardo 39, Baricanin 5.

Coach: Leonardo Ortenzi – Ass.: Roberto Gallo

Arbitri: Scarfò e Viglianisi

Alessandra Ortenzi
Ufficio Stampa e Comunicazione SMG Basket

Commenta
(Visited 172 times, 1 visits today)

About The Author