Dolomiti Energia, altro anticipo: contro Bologna per restare in testa alla serie A

Reduce da cinque vittorie consecutive, la Dolomiti Energia Trentino sta ottenendo il massimo da entrambe le competizioni in cui è impegnata: l’Eurocup, nel cui girone è prima a pari merito con il Dominion Bilbao, e la Serie A Beko, dove in virtù del successo di domenica scorsa a Sassari guida la classifica insieme a Cremona, Milano e Reggio Emilia. Forray e compagni non sono sazi, ma vogliono continuare questo cammino di successi, provando ad inanellarne un altro già sabato, quando alle 20:30 l’Obiettivo Lavoro Bologna sarà di scena al PalaTrento per l’anticipo serale dell’undicesima di Serie A Beko (arbitri Seghetti, Di Francesco e Paglialunga, biglietti qui). Una vittoria permetterebbe alla Dolomiti Energia di mantenere il primato in classifica, in attesa dei match che tra domenica e lunedì terranno impegnate le altre quattro compagni detentrici della prima posizione.

L’OSSATURA Quattordicesima a due sole vittorie su otto disputate e ancora a secco in trasferta, l’Obiettivo Lavoro Bologna ha di fatto mantenuto l’intelaiatura che ha retto la squadra capace di staccare il pass per i playoff nella scorsa stagione di Serie A Beko. A partire dal capitano Allan Ray, esterno che ha disputato solo quattro partite nella corrente regular season, complice un problema al menisco che lo terrà ai box anche in vista della gara di sabato. Altra conferma è quella di Abdul Gaddy, playmaker che viaggia a 11.9 punti, 4.4 rimbalzi e 3.1 assist di media e che domenica è stato l’ultimo a mollare nella sconfitta contro la Vanoli Cremona, come testimoniano i 23 punti messi a referto (di cui 17 segnati nel primo tempo).  La Virtus ha anche mantenuto il solido nucleo italiano, ancorato ai 222 centimetri del centro Gino Cuccarolo, e alla consistenza sotto le plance dell’altro lungo Valerio Mazzola (9.6 punti e 5.8 rimbalzi ad allacciata di scarpe).

BABY STELLE A CONFRONTO Simone Fontecchio è il terzo esponente di quest’affidabile blocco italiano. L’ala pescarese classe ’95 è a Bologna dal 2013, e ha messo sin ora a referto una media di 7.8 punti e 3.6 rimbalzi a partita in Serie A Beko. Ha fatto parte della spedizione azzurra che si è giocata gli scorsi Europei Under 20 a Lignano Sabbiadoro, proprio come il bianconero Diego Flaccadori. Compagni di nazionale ed amici off the court, Fontecchio e Flaccadori daranno vita sabato a una sfida nella sfida tra due dei più promettenti prospetti del movimento cestistico tricolore.

I NUOVI INNESTI Tra i neo-arrivati della Virtus Bologna, prima tra le squadre di Serie A ad aver completato il roster e ad aver iniziato la preparazione, spicca Dexter Pittman. Il lungo texano, che ha vestito nel corso della sua carriera le casacche NBA di Chicago Bulls e Miami Heat, ha ottenuto sin qui una media di 13.2 punti (col 61,2% da due) e 6.2 rimbalzi a sera. Novità anche il 24enne americano Rod Odom, che nell’estate 2014 aveva disputato la Summer League con i Golden State Warriors, poi laureatisi campioni NBA. L’ala grande, dotata di buona tecnica che gli garantisce discrete doti balistiche da oltre l’arco (tira col 32,3% da tre), nelle prime dieci giornate di campionato ha segnato 11.5 punti a partita catturando 5.4 rimbalzi di media. Il sostituto naturale di Allan Ray è invece Penny Williams, esterno da 7.5 punti (col 50% da due) e 3.3 rimbalzi a partita.

QUI TRENTO Coach Maurizio Buscaglia avrà a disposizione tutti i suoi effettivi in vista del prossimo match di campionato. Messa da parte la sofferta vittoria ottenuta mercoledì sera all’overtime contro il Telekom Baskets Bonn (98-96), Forray e compagni proseguiranno nella preparazione del match contro la Virtus con la sessione serale di venerdì e svolgeranno la rifinitura sabato mattina.

I PRECEDENTI Dolomiti Energia Trentino e Obiettivo Lavoro Bologna si sono affrontate due volte nella scorsa stagione di Serie A Beko. Gli aquilotti riuscirono ad avere la meglio tra le mura amiche del PalaTrento, vincendo 96-81; a Bologna, furono invece le Vu nere a trionfare (88-78). In pre-season, al torneo di Labronica di Livorno, è stata Trento ad avere la meglio per 74-56.

IL CALENDARIO Sabato sera presso l’Aquila Basket Point saranno messi in vendita a 5 euro l’uno i calendari “Noi Siamo Trento”, realizzati dal Comune di Trento con la collaborazione dell’intero roster della Dolomiti Energia, prestatosi volentieri al progetto dell’amministrazione cittadina per sensibilizzare le persone ad avere maggior cura del bene pubblico.

BIGLIETTI E INFO La gara (biglietti ancora disponibili presso i punti vendita Vivaticket, a questo link o presso Aquila Basket Store sia venerdì, con orario 9.30-12.00 e 15.30-19.00, che sabato, con chiusura anticipata alle 18) sarà trasmessa in radiocronaca diretta da NBC Rete Regione. La differita televisiva del match sarà mandata in onda da Trentino TV domenica sera alle 24.30 e martedì alle 23.00.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author