Dolomiti Energia, corsara al Taliercio: vittoria 78-80 su Venezia in Gara 1 di semifinale

La Dolomiti Energia Trentino compie l’ennesima impresa sportiva della propria giovane storia, sbanca il Taliercio di Mestre e si porta sull’1-0 nella serie di semifinale scudetto: lo fa battendo l’Umana Reyer Venezia padrona di casa con una prestazione corale strepitosa, sviluppata in 40’ di bruciante equilibrio e conclusa con una pesantissima vittoria esterna per aprire la serie al meglio delle cinque partite. Nel firmamento aquilotto brilla più luminosa della altre la stella di uno Shavon Shields da 27 punti (11/18 dal campo) e determinante nei momenti più caldi della serata: 13 punti e 9 rimbalzi per Sutton, 8 a testa per Flaccadori, Gomes e Gutiérrez.

Dopo gara-2, che si giocherà domenica sera sempre al Taliercio, la serie si sposterà a Trento per gara-3, in programma martedì 29 maggio: gli ultimi tagliandi disponibili per l’attesissimo match alla BLM Group Arena di via Fersina sono disponibili all’Aquila Basket Store di piazzetta Lunelli (10-12, 15-19).

La cronaca del match. La Dolomiti Energia approccia bene la partita: Shields è incontenibile in attacco (6 punti nei primi 8 dei trentini), Sutton e Forray gli danno una mano per il 9-12. Venezia risponde con Daye e Haynes a colpire dall’arco, ma il buon impatto di Gutiérrez e un paio di poderose schiacciate a firma Shields e Sutton aiutano gli ospiti a reggere l’urto dello scatenato attacco oro-granata (25-23). Il 7-0 trentino ad inizio secondo quarto è l’incipit di un’altra frazione in cui è l’equilibrio a farla da padrone: Gomes e Shields sbloccano Trento dall’arco dei 6.75, Flaccadori e Gutiérrez si fanno sentire anche in difesa. La Reyer fa la voce grossa a rimbalzo d’attacco, ma è proprio con quella stessa moneta che Hogue contribuisce a tenere avanti gli ospiti all’intervallo lungo (43-44).

Il secondo tempo ancora una volta è il campo di battaglia ideale per la sfida a distanza fra Daye (27 punti alla fine) e Shields, che con una serie di canestri danno vita al botta e risposta che apre il terzo periodo. Gutiérrez e Sutton tengono a galla la Dolomiti Energia dopo la spallata innescata da Cerella e Haynes, ed è una tripla di Beto a chiudere i primi 30’ in perfetta parità (62-62). Gli ultimi 10’ sono vibranti, il perfetto epilogo di una serata memorabile: Flaccadori allunga, Haynes rintuzza, Shields è ovunque. Il finale punto a punto è una maratona che i bianconeri gestiscono con il brivido, ma che alla fine chiudono con il risultato più importante: gara-1 è della Dolomiti Energia.

Umana Reyer Venezia 78
Dolomiti Energia Trentino 
80
(
25-23, 43-44; 62-62)
Umana Reyer Venezia: Haynes 13 (3/6, 2/6), Peric 10 (3/4), Sosa 2 (1/2, 0/1), Bramos 3 (0/2, 1/4), Tonut 5 (1/3, 0/1), Daye 27 (6/9, 4/6), De Nicolao 4 (1/2, 0/2), Jenkins 2 (1/2, 0/2), Ress, Biligha 2 (1/1), Cerella 4 (1/2 da 3), Watt6 (3/6). Coach De Raffaele. 
Dolomiti Energia Trentino: Franke 
2, Sutton 13 (4/9), Silins 3 (1/2, 0/2)Forray 6 (3/6, 0/2), Conti ne, Flaccadori 8 (1/4, 1/3), Gutiérrez 8 (3/5, 0/1), Czumbel E. ne, Gomes 8 (1/2, 2/5), Hogue 5 (2/4), Lechthaler ne, Shields 27 (9/15, 2/3). Coach Buscaglia.
Arbitri: 
Sahin, Baldini, Vicino.
Note: Tiri da due: 
Venezia 20/37, Trentino 24/47. Tiri da tre: Venezia 8/24, Trentino 5/16. Tiri liberi: Venezia 14/18, Trentino 17/28. Rimbalzi: Venezia 43 (Daye 7), Trentino 34 (Sutton 9). Assist: Venezia 14 (Haynes 5), Trentino 12(Gutiérrez 4). Recuperi: Venezia 3 (3 giocatori con 1), Trentino 6 (Gutiérrez 3).

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author