Domani sera al Palasojourner basket e solidarietà

Terminata la pausa Natalizia, la NPC Rieti torna quest’oggi ad allenarsi a pieni ranghi in vista della preparazione per la ripresa del campionato che la vedrà impegnata sul campo di Fondi il 6 gennaio.
Domani sera, 29 gennaio, i ragazzi di coach Nunzi affronteranno un allenamento speciale che ha il duplice obiettivo di dare visibilità ad uno sport minore e di raccogliere fondi in beneficenza.
Alle 20,45, al termine della seduta regolare, Feliciangeli e compagni sederanno su cinque carrozzine per sfidare la compagine condotta da Roberto Scagnoli, ex Ruota Libera ed ora tesserato con la SS. Lazio, squadra di basket in carrozzina che milita in Serie B.
Il movimento di basket in carrozzina reatino, grazie proprio a Roberto Scagnoli e ad altri atleti disabili, si sta attualmente ricomponendo e il gruppo, sostenuto dalla NPC, sta muovendo da ottobre i primi passi negli allenamenti e nel reclutamento.
A sfidare, però, i leoni del presidente Cattani (che dovrebbe anche lui giocare la partita) sarà una squadra esperta e coesa come la SS. Lazio, attualmente imbattuta nel proprio campionato.
Per dare una idea della difficoltà di questa versione del gioco con la palla a spicchi, basti pensare che la formazione di basket in carrozzina darà un vantaggio di partenza a Granato e compagni di 20 punti, in modo da giocare una partita agonisticamente più equilibrata.
Lo spettacolo di questi giovani che scenderanno in campo in una inedita sfida, prima schierati in formazione e poi nella seconda parte, a squadre miste, ha soprattutto un risvolto sociale.
Durante la serata, infatti, si intendono raccogliere dei fondi da destinare alla mensa di Santa Chiara, istituto benefico che svolge un ruolo purtroppo ormai tanto rilevante nella nostra città.
Appuntamento, dunque, domani alle 20,45 al Palasojourner per passare insieme una serata all’insegna dello sport e della solidarietà.

Ufficio Stampa NPC Rieti

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author