Domenica in campo Palestrina-Valmontone

Messa alle spalle la pausa forzata dovuta alla disputa della Coppa Italia di categoria, tutta la serie B torna in campo e nel girone C il piatto forte è ancora servito da Palestrina che stavolta gioca di fronte il pubblico amico, per ricevere in un infuocato derby il Valmontone. Superata l’amarezza per il ko in volata maturato a Napoli, che ha quasi del tutto reso impossibile la caccia al primo posto, ora la testa si proietta al nuovo big match che mette in palio la piazza d’onore partendo dai due punti di vantaggio dei casilini in classifica e dallo striminzito +2 del confronto d’andata. Una delle più belle gare di questi anni quella disputata a novembre in casa del Valmontone, ma, come contro Napoli, letale è stato l’ultimo minuto con le squadre perfettamente in parità, anzi allora fu una prodezza di De Fabritiis a una manciata di secondi dallo scadere a decidere l’esito della “battaglia”. La sosta ha certamente aiutato Palestrina che necessitava di tornare ad allenarsi con costanza con tutti i suoi effettivi e così recuperare la migliore forma in vista della fase più calda del campionato. “Regalati” alla concorrenza per alcune settimane Pederzini e Drigo costretti prima allo stop e poi ad un utilizzo limitato, ora Lulli potrà progressivamente disporre del suo intero potenziale e cercare la prima vittoria stagionale in un confronto diretto di alta classifica. Le battistrada devono d’altronde guardarsi bene anche dal rientro di Barcellona e Cassino che hanno assunto ormai un ruolo da protagoniste rendendo ancora più avvincente la sfida. Tornando al derby di domenica le differenze col match d’andata sono tutte nell’assenza del partente Guarino, sostituito da Marco Salari, e nell’aggiunta nel roster virtussino del possente veterano Nacho Ochoa, che ha preso il posto di Saletti finito a Maddaloni. La presenza tra gli altri di Carrizo, Caceres e del centro per valutazione tra i migliori del campionato Luca Bisconti rendono più che mai appetibile il confronto al PalaIaia che dovrebbe richiamare un gran numero di spettatori. Tanta voglia di riscatto animerà certamente i ragazzi arancio verdi per dare un bel segnale alle altre duellanti e tenere il passo delle rivali visto anche il duro calendario che li attende da qui all’ultima giornata di aprile. In casa Valmontone il morale è piuttosto alto, questione di dettagli il ko a Bologna in semifinale con la futura vincitrice Napoli, e la testa è ora rivolta esclusivamente al campionato per raggiungere la miglior posizione possibile ed in questo sarà determinante il super confronto proprio contro Napoli che si giocherà nelle prossime settimane alla tensostruttura di via della Pace.
Tra le due società unico precedente, vinto da Palestrina, effettuato nel campionato di Serie C ormai cinque stagioni fa. Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Giulio Giovannetti di Rivoli e Marco Barbiero di Milano: appuntamento al PalaIaia per le ore 18.00.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author