Domenica derbissimo Casale-Biella, nel ricordo di Gabriele

Al PalaFerraris (ore 18) andrà in scena un derby piemontese carico di emozioni

Ad una settimana dalla triste e dolorosa scomparsa di Gabriele Fioretti, General Manager di Biella ma casalese doc con lunghi trascorsi in rossoblù, Novipiù ed Angelico si incontrano in un derby che si preannuncia carico di emozioni, per un PalaFerraris nuovamente vestito a festa e teatro di sport e vissuto. Le due squadre, per ricordare Gabriele, scenderanno in campo con il nome di “Gabri” stampato sulle spalle.

GLI AVVERSARI – Reduce dalla bella affermazione di mercoledì sera in Eurochallenge – 81-77 contro i finlandesi del KTP Kotka – la squadra di coach Corbani si presenta al PalaFerraris col vento in poppa. Dopo un inizio di stagione altalenante, l’Angelico sta ritrovando il miglior Voskuil: la guardia americana con passaporto danese è reduce da una doppia prestazione balistica altisonante per complessivi 58 punti realizzati, con uno stellare 13/20 dalla lunga distanza, specialità in cui Alan primeggia (per numero di realizzazioni) anche in A2 Gold. Distanziata di soli due punti in classifica (12 per la Novipiù, 10 per l’Angelico), Biella fonda le sue basi sulla conferma dello zoccolo duro della passata stagione (nonostante le partenze di Raspino e Laganà), sapientemente amalgamato dallo staff tecnico. Dal gruppo emerge la grande crescita di Eric Lombardi, ala classe ‘93 che sta trovando continuità realizzativa segnando 10.7 punti per gara, con canestri di grande spettacolarità ed efficacia, di cui De Vico è il naturale back up. L’ultima affermazione in campionato contro Agrigento di domenica scorsa, ha confermato quanto di buono stia facendo Tommaso Laquintana: 17 punti, 10 rimbalzi, 3 assist e tanta leadership per il giovane play in prestito da Capo d’Orlando. Se la sostituzione di Hollis sembrava di difficile soluzione, la scelta di BJ Raymond ha messo tutti d’accordo: esperienza, muscoli e capacità offensive al servizio della squadra. A dar manforte all’ala americana sotto le plance, capitan Luca Infante e il giovane Matteo Chillo, già campione europeo under 20. Ex del match, Simone Berti – in rossoblù all’inizio della stagione della Serie A, nel 2011/12 – che affianca il giovane Laquintana col solito apporto di esperienza e tiro mancino.
I PRECEDENTI – Quattro i precedenti in campionato – tra i professionisti – tra Casale e Biella. Memorabile, sponda Junior, il 30 dicembre 2011, data del primo incrocio assoluto tra i due club: davanti agli oltre 3.300 spettatori del PalaFerraris la Junior si impose 77-70 (link per rivedere la partita). Rivincita di Biella nella gara di ritorno (87-78), in una gara che spinse la Junior verso la retrocessione. Doppia sconfitta per la Novipiù nella passata stagione: perentorio il 79-52 con cui l’Angelico si impose all’andata, affermazione bissata poi al PalaFerraris 75-67, nonostante il grave infortunio subito da Laganà.
BORSINO JUNIOR – Il roster di coach Ramondino sarà ancora privo del capitano Niccolò Martinoni, recuperato invece Brett Blizzard dall’infortunio alla caviglia. Novità dell’ultima ora l’innesto in squadra dell’americano Jamar Samuels, arrivato a Casale nella giornata di giovedì e tesserato in tempo dalla dirigenza juniorina.
INFO UTILI – Si gioca domenica 7 Dicembre al PalaFerraris, con inizio alle ore 18. L’incontro sarà raccontato in diretta Web su Radio VanD’A. Confermata la possibilità d’acquisto dei tagliandi presso il centro commerciale “La Cittadella” (Official Sponsor), con punto vendita attivo sabato dalle ore 15 alle ore 19. Clicca qui per le info biglietteria, arricchite dall’inedito piano di offerte targate Burger King. Attiva, inoltre, la vendita online su www.vivaticket.it, con la possibilità di scegliere manualmente il proprio posto e il “Print at home” per stampare da casa, senza dunque il ritiro in cassa, il biglietto d’ingresso.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author