Domenica la sfida tra Palestrina e Viterbo

Quinta giornata con altro derby laziale nel girone C, al PalaIaia contrapposte Palestrina e Viterbo, entrambe a quota sei in classifica dopo un buon avvio. Palestrina viene dalla bruciante sconfitta nel bigmatch a Roma contro l’Eurobasket, che ha lasciato in eredità un pesante -19 accumulato nel finale con le energie dei prenestini venute meno, specialmente a fronte dell’assenza della punta di diamante Rossi. Viceversa Viterbo proviene da un convincente successo contro Maddaloni, facendo veleggiare la squadra della Tuscia in una posizione di classifica prestigiosa. Un roster quello della Stella Azzurra che è stato rinforzato in estate grazie alla conferma dell’esperto Marcante e della sicurezza Rovere, e con l’arrivo del playmaker Giancarli, della guardia Peroni e infine del pivot Marsili, con trascorsi in A2, già miglior scorer della squadra con 52 punti. Un buon gruppo, solido e di carattere, con tanti giovani che assicurano voglia e dinamismo, ricordando tra i più utilizzati il prodotto locale Meroi e l’ex Sam Cianci (fresco campione d’Italia U19 Elite), l’ala ex Latina Giotto Mathlouthi messosi in evidenza in passato anche nelle categorie giovanili, il gigante del 1996 Fallou proveniente dall’altra Stella Azzurra, quella della Capitale. Considerata in estate al pari di Scauri ed Empoli tra le outsiders più pericolose del torneo, sta inizialmente confermando le impressioni e cavalcando la cresta dell’onda, puntando su una continuità di risultati che grazie anche alle poche pressioni della vigilia sembra obiettivo perseguibile. Un collettivo che d’altronde Palestrina ha sempre sofferto sia negli scontri in C (con tanto di semifinale playoff) che nella recente stagione, con vittorie non proprio agevoli della capolista.
Dal canto suo Palestrina deve innanzitutto recuperare energie fisiche e psichiche dopo una settimana non facile, con il pesante fardello delle condizioni di Gianmarco Rossi che hanno già drasticamente ridotto le speranze di successo in casa della lanciatissima Eurobasket. La gara si svolgerà regolarmente presso il PalaIaia di Palestrina dopo la tumultuosa settimana che ha portato in un primo momento alla squalifica del campo per due giornate, poi dopo ricorso d’urgenza la revisione della decisione ad una commutata in ammenda pecuniaria. Un risvolto che non ha comunque lasciato soddisfatta la reclamante dato che contestava l’assoluta inesistenza dei fatti a fronte anche delle testimonianze degli agenti della sicurezza dislocati al PalAvenali.
Chiamati ad arbitrare saranno i sigg. Francesco Praticò di Reggio Calabria e Giuseppe Scarfò di Palmi. Palla a due alle ore 18.00.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author