Domenica trasferta a Civitanova. Zolfanelli, Meschi e Assentato stanno meglio

Russo: “Dopo la sfortuna di gennaio vogliamo rimetterci in carreggiata, servirà gara solida”

 

Il Salerno Basket ’92 si prepara alla trasferta di Civitanova Marche: palla a due domenica 5 febbraio alle 18:00 al Palasport Città Alta del capoluogo marchigiano. Giulia Caravita di Ferrara e Daniele Sidoli di Vezzano sul Crostolo (RE) sono gli arbitri designati per il match, valevole per la quarta giornata di ritorno dal campionato di A2 femminile.

Contro la Infa FeBa Civitanova, quarta in classifica con 20 punti, sarà un’altra partita proibitiva sulla carta per la squadra di coach Russo, sempre piantata sul fondo della classifica con 2 soli punti. Meschi, Assentato e Zolfanelli hanno finalmente recuperato dai rispettivi contrattempi e saranno regolarmente della partita. “Affrontiamo una squadra con un ottimo mix di talento e fisicità, gioventù ed esperienza. Ha grande potenziale offensivo, con l’innesto di Gombac è ufficialmente tra le pretendenti alla promozione in A1 – dichiara il tecnico campano – Quanto a noi, ritroviamo alcuni elementi come Zolfanelli che s’è allenata pochissimo dall’inizio del 2017 e mi aspetto graduali miglioramenti. Non siamo stati fortunati nel mese di gennaio, dobbiamo rimetterci in carreggiata e ritrovare la brillantezza necessaria per affrontare una seconda parte di stagione decisiva sia in A2 che con l’U20, dove vogliamo essere protagonisti. Contro Civitanova dobbiamo dare tutto, servirà una prestazione difensiva molto solida e attenta per provare a limitare le loro tiratrici”. All’andata le granatine persero 67-73 dopo una buona prestazione, l’obiettivo è riscattarsi per poter credere nell’aggancio ai playout.

 

 


Ufficio stampa Salerno Basket ‘92     

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author