Don Bosco Livorno-Endiasfalti Agliana 42-59, la squadra di Bertini parte bene nei playoff

La prima pagina di questi Playoff è stata scritta, insignificante certo, perché la strada verso le semifinali è ancora lunga ma tant’è che al PalaMacchia di Livorno gara-1 ha sorriso alla Endiasfalti Agliana. Partita-fotocopia della prima di campionato, con la Endiasfalti che ha fatto da padrona, conducendo la ripresa in doppia cifra di vantaggio. I neroverdi si sono ben distribuiti i compiti in attacco – solo Nieri in doppia cifra (15) ma i 20 punti dalla panchina la dicono lunga contro i 2 di Livorno – ed hanno saputo chiudersi dietro, barricandosi quando Don Bosco – spinta dal suo pubblico – voleva rientrare a tutti i costi.

«Soddisfatto perché abbiamo tenuto l’atteggiamento giusto, la testa sempre sul pezzo e perché abbiamo fatto tutte le piccole cose che servono per vincere», così a caldo coach Paolo Bertini. «Adesso l’obbligo è non rilassarsi: gara-2 sarà un’altra partita e dobbiamo resettare ogni cosa. Hanno tutti i mezzi per venire a fare la gara a Montale, dovremo avere la maturità e l’umiltà per ripeterci. Il campionato ha evidenziato il divario tecnico tra noi e loro: basiamoci su ciò che abbiamo fatto questa sera – chiosa Bertini – dato che non è mai troppo tardi per crescere e anche i Playoff possono essere un’occasione». Gara-2 è in programma giovedì 27 marzo (ore 21:15) al PalaBertolazzi di Montale.

CRONACA

Primo quarto da 10-11 a Livorno con la Pallacanestro Agliana che entra sul parquet concentrata e tiene bene testa agli avversari, anche se ricorre troppo spesso, senza fortuna, al tiro da fuori (1/8); buono l’impatto del subentrato Bargiacchi, subito con 5 punti a referto. I neroverdi piazzano un parziale di 9-0 al rientro e tenendo il livello dell’attenzione al massimo, scappano sul 10-20. Don Bosco ricuce con 2 triple (18-27 al 35′), poi Nieri si scatena e all’intervallo lungo il verdetto è severo per la compagine di coach Saibene: 18-32. Nella ripresa Agliana segna due punti in cinque minuti, ma la partita ha perso molto a livello tecnico e i locali non trovano mai il guizzo per ricucire. Al 30′ è 29-41 ma di nuovo a partire meglio è Don Bosco che a metà dell’ultimo periodo è sul 35-43. Il PalaMacchia si infiamma ma è subito sedato dal contro-brek (7-0) aglianese, che chiude i conti: +15 (35-50) a poco più di tre minuti dal termine. Nel finale Puccioni (così come prima era accaduto per Thiam) fuori per cinque falli, con i neroverdi che gestiscono le lunghezze di vantaggio fino alla quarta sirena.

TABELLINO

Don Bosco Livorno – Endiasfalti Agliana 42-59
Don Bosco Livorno: Maric 7, Soriani 3, Schiano 12, Banchi 11, Marchini 7, Creati, Graziani 2, Bianco ne, Zanini ne, Korsunov, Pastusena ne, Thiam. Coach Saibene.
Agliana: De Leonardo 2, Belotti 6, Pinna 8, Puccioni 8, Nieri 15, Zaccariello 9, Bogani ne, Bargiacchi 7, Berti ne, Cavicchi 4, Limberti. Coach Bertini.
Parziali
: 10-11, 8-21, 11-9, 13-18.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Agliana

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author