Due punti di penalizzazione: per l'Azzurro Napoli Basket piove sul bagnato

Si fa ancora più ingarbugliata la situazione societaria ed economica dell’Azzurro Napoli Basket.

Alla compagine partenopea, seconda nel suo girone di Serie B, sono stati comminati due punti di penalizzazione da scontare nella prossima stagione; il motivo è da ascrivere al mancato pagamento dei lodi presentati dagli ex tesserati Weaver e Valentini, componenti del roster azzurro durante la stagione 2013/14. Agli agenti dei due ex partenopei non sono pervenuti i primi due assegni entro il limite temporale stabilito previsto per martedì 01 marzo 2016 alle ore 18.

Una vicenda rappresentativa, quest’ultima, delle complicate condizioni economiche ed amministrative in cui versa il Napoli Basket, già alle prese col cambio al vertice societario dall’ormai ex presidente Maurizio Balbi all’amministratore unico Sambiase: proprio l’assenza di quest’ultimo nella partita casalinga di Napoli contro Roma, ha destato già polemiche e sospetti.

Ogni prossima scadenza, dunque, rappresenta una spada di Damocle sul capo dei vertici societari partenopei; alla metà del mese di marzo sono previsti i pagamenti degli stipendi della squadra azzurra, mentre ad aprile scadranno i termini di altri due lodi, col rischio concreto di incorrere in ulteriori penalizzazioni.

Nel frattempo, la delicatezza del momento tocca anche il comparto tecnico del club, con il sollevamento dall’incarico predisposto a carico del general manager Pier Francesco Betti.

 

Riccardo Simeone

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author