Dueesse Martina, D'Arrigo suona la carica: "Uniti per raggiungere la salvezza"

Scontro salvezza da non fallire per la DueEsse Basket Martina che ospiterà la New Basket Mola in un match per certi versi decisivo. I ragazzi di coach Ciaboco sono infatti obbligati a vincere per staccare lo stesso Mola in coda alla classifica e mettere nel mirino le dirette concorrenti nella corsa alla salvezza. Obiettivo che sta a cuore a tutto il gruppo arancio-blu determinato a raggiungerlo senza mezzi termini, potendo contare anche su un D’Arrigo in netta ascesa nelle ultime gare.

D: Ciao Nicolas, era impossibile fare risultato contro il Falconara attuale?

R: Purtroppo non abbiamo avuto un buon approccio alla partita, e quando non sei concentrato contro una squadra più esperta perdi già in partenza.

D: Cosa vi portate di buono a casa dopo questa trasferta?

R: Speriamo di aver capito che non possiamo regalare niente a qualsiasi avversario perché non c’è molto tempo per recuperare in classifica e bisogna reagire.

D: Nelle ultime partite hai dimostrato di essere in ripresa dal punto di vista fisico. Come ti senti attualmente?

R: Dopo due mesi non facili a livello fisico, che mi hanno costretto a giocare sopra gli infortuni e a calare di molto il rendimento in campo, ora sto lavorando molto per recuperare la migliore condizione che pian piano sta arrivando.

D: Quanto è stato difficile per te convivere durante la stagione con i tanti infortuni?

R: Non è facile, soprattutto quando la squadra è in difficoltà per via delle poche rotazioni e vuoi forzare per dare una mano ai tuoi compagni ma, allo stesso tempo, rischi di comprometterti ancor di più fisicamente e lasci una immagine sbagliata alla maggior parte della gente che pensa tu stia rendendo al 50%.       

D: Ora che sei ritornato al top della forma che contributo pensi di poter dare alla squadra nei prossimi match decisivi?

R: Vista la situazione attuale di classifica ciascuno di noi deve essere consapevole che non basta svolgere il “compitino” individuale per raggiungere la salvezza ma serve un contributo maggiore e costante da parte di tutti.

D: Come ti trovi a lavorare con coach Ciaboco?

R: Bene. È un allenatore molto serio e con le idee molto chiare.

D: Ritrovare la vittoria con Mola, dopo le tante sconfitte, può sbloccarvi psicologicamente?

R: A prescindere dal fattore psicologico dobbiamo assolutamente vincere per non compromettere tutto. Vogliamo centrare l’obbiettivo quanto meno attraverso la carta dei playout, visto che la salvezza diretta è ad oggi lontana.

D: La gara contro la New Basket Mola diventa fondamentale per la salvezza. In questo momento difficile sarà un vantaggio per voi giocarla al Pala Wojtyla?

R: Sicuramente! Togliendo le ultime partite, la nostra forza è stata sempre stata il Pala Wojtyla.

D: All’interno del gruppo c’è la consapevolezza di riuscire a evitare la retrocessione a fine campionato?

R: Non si pensa ad altro e sono convinto che ci riusciremo perché questo gruppo non merita la retrocessione.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author