Dueesse Martina, Di Marco: "Daremo il cuore in campo"

 “DAREMO IL CUORE IN CAMPO”

  Il nuovo capitano della Valle D’itria Basket, Matias Dimarco, sfida la sua ex squadra

Martina Franca – Ci siamo! Dopo la convincente prova di Venafro, culminata con un incredibile vittoria per 75 a 74, la Due Esse è pronta ad esordire davanti al pubblico del Pala Wojtyla nel campionato di Serie B 2014/2015. Il primo ostacolo casalingo per gli uomini di coach Aldo Russo è rappresentato dal Planet Basket Catanzaro. Una squadra che il playmaker Matias Dimarco conosce bene, dopo averci giocato nella stagione 2010-2011.

D: Ciao Matias, che sensazioni provi nell’esordire davanti ai tuoi novi tifosi e proprio contro una tua ex squadra?

R: Aspettavo l’esordio in casa da agosto! Giocare in casa, davanti ai propri tifosi, porta sempre tantissima adrenalina e poi ho un bellissimo ricordo di Catanzaro. Sarà emozionante.

D: Che avversario è Catanzaro?

R: Squadra giovane con tanta voglia, ma allo stesso tempo con giocatori di qualità ed esperienza per la categoria.

D: Quali saranno gli uomini da tenere d’occhio?

R: Tutta la squadra in generale. I giovani sono molto bravi e in grado di far male, sotto canestro hanno dei giocatori forti fisicamente e anche pericolosi dall’arco dei 3 punti.

D: Quali sono le tue prime impressioni su questa nuova esperienza alla Valle D’itria Basket?

R: Impressioni molto positive, ho trovato una società organizzata con tanta voglia di fare e con persone molto disponibili.

D: Cosa ti ha più colpito del progetto Due Esse?

R: L’aver creato un gruppo giovane, e le motivazioni in più che  questo può trasmettere ai giocatori di maggior esperienza come il sottoscritto.

D: Quali obbiettivi personali ti poni per questa stagione?

R: Continuare a far bene e migliorarmi per arrivare il più in alto possibile con il Martina.

D: Cosa comporta essere capitano di una roster così giovane ma, al tempo stesso, molto promettente?

R: È una grande responsabilità che cercherò di affrontare con molto entusiasmo e dedizione.

D: Puoi descriverci coach Russo in poche parole?

R: Un professionista con una grande cultura del lavoro, oltre che un vero motivatore. 

D: Hai avuto già modo di osservare e conoscere il pubblico martinese, da avversario e non. Un appello per domenica?

R: Avere un pubblico come quello di Martina darà sempre una carica in più a noi giocatori, e per questo spero che possano essere numerosi e rumorosi. Da capitano, posso assicurare che daremo il cuore in campo, anche quando le cose non andranno bene. Perché questa è una squadra che non mollerà mai!

Ufficio Stampa DueEsse Basket Martina

Dott.ssa Veronica Fumarola

Dott. Andrea Semeraro

Commenta
(Visited 72 times, 1 visits today)

About The Author