Dueesse Martina in trasferta a Giulianova

Tutto pronto in casa DueEsse Basket Martina per il match della 13° Giornata sul parquet del Globo Giulianova. Una sfida complicata, tra due squadre reduci entrambe da vittorie significative: la DueEsse nell’emozionante derby contro l’Ambrosia Bisceglie e il Giulianova nella trasferta di Monteroni. Importante banco di prova soprattutto per i ragazzi di Aldo Russo, bisognosi di fiducia e pronti a mettere in difficoltà la squadra di casa per trovare i primi 2 punti in stagione lontano dal Pala Wojtyla.

A Giulianova ci attende un match difficile, – conferma coach Russo – contro un avversario reduce da un’importante vittoria a Monteroni (che lo proietta a 10 punti in classifica e a +2 sulla DueEsse, ndr) e per questo desideroso di confermarsi in casa, soprattutto dopo l’ultima brutta sconfitta interna ottenuta con San Severo. Parliamo di una squadra con ottime individualità, come Gallerini e De Angelis, e basata su un nucleo storico ben allenato da coach Francani. Tutti presupposti che rendono questa trasferta molto ostica, considerando anche la condizione fisica non ottimale con cui andremo ad affrontarla e dovuta in parte all’assenza di Alessandro Marra, sul quale attendiamo i risultati degli ultimi esami”.

Ritrovare convinzione e serenità, anche in trasferta, è l’obbiettivo prioritario per ottenere una buona continuità di prestazioni, sia sotto l’aspetto dei risultati che sotto quello dell’atteggiamento: “l’obbiettivo principale è quello di conquistare 2 punti che darebbero grande ossigeno e morale visto che per noi si tratterebbe della prima vittoria in trasferta. Ma ciò che caratterizza le vittorie in trasferta è l’atteggiamento: quello che deve essere sempre costante, quello che non deve mai mancare, lo stesso che abbiamo messo nella vittoria con Bisceglie. Mi aspetto che, nonostante le difficoltà di queste settimane, i ragazzi abbiano recepito il chiaro messaggio da dare sul campo unito alla convinzione di potersi giocare ogni tipo di partita. Vogliamo fare risultato ma ancor prima vogliamo tenere mentalmente un match complicato”.

D’altronde, l’età media relativamente bassa del gruppo arancio-blu esige pazienza e un lavoro quotidiano di affiatamento, oltre che di affinazione tecnico-tattica degli schemi. Lavoro che però, fino a questo momento, fa inevitabilmente i conti con i numerosi infortuni occorsi e che, alla lunga, potrebbero pesare ma anche cementare maggiormente il roster di coach Aldo Russo. “Infortuni e continuità possono incidere in un gruppo giovane, anche se non sono abituato a piangermi addosso. Faremo di necessità e virtù, lavorando sui concetti base che poi ognuno dovrà cercare di esprimere con autonomia in campo, poiché la soddisfazione più grande arriva quando il singolo riesce ad esprimere il suo talento all’interno di un sistema di gioco e senza l’uso di schemi predefiniti. Anche questo fa parte del nostro processo di crescita che, al di là dell’aspetto mentale, dovrà poggiarsi necessariamente sui miglioramenti tecnici”.

Palla a due sabato 19 Dicembre, alle ore 18.30, presso il Palacastrum di Via Treviso, Giulianova (TE). Arbitreranno la gara i sigg. Gian Luigi Giancecchi di San Marino (RN) e Edoardo Ugolini di Forlì (FC).

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author