DueEsse nella tana di Falconara

Messa in archivio la sconfitta contro la Cestistica San Severo si ritorna subito in campo per la 23° Giornata di campionato, con la DueEsse Basket Martina impegnata in trasferta sul difficile campo della Sandretto Falconara Basket. All’andata i blu-arancio furono capaci di centrare una vera e propria impresa, fermando l’allora capolista e imbattuta Falconara con una prestazione quasi perfetta. Da quel momento però diverse cose sono cambiate in entrambe le compagini: il Martina ha rinnovato il suo organico tra campo e panchina, mentre la Sandretto ha visto partire elementi importanti come Maganza e Tessitore, richiesti da squadre di categoria superiore, senza però subire nessun contraccolpo a livello di risultati considerando la vastità del suo roster. Un altro test complicato dunque per i ragazzi di Luca Ciaboco, chiamati ad affrontare la 3° della classe dopo aver affrontato a testa alta la capolista San Severo.

“Ritornare subito in campo è positivo, – dichiara coach Ciaboco – perché possiamo mettere da parte la sconfitta con San Severo che, al di là dello scarto subito, ci ha visto ben interpretare la gara e concentrarci sulla prossima trasferta di Falconara. Dobbiamo dimostrare di avere la giusta capacità di recupero fisico e mentale per andarci a giocare la partita contro un avversario di indubbio spessore e senza farsi troppi pensieri o calcoli, ma solo affrontando il match a testa alta e con sfrontatezza come fatto per tre quarti contro San Severo. Il resto verrà di conseguenza, sia in termini di energia che nel recupero di tutti i giocatori, e le cose potranno migliorare sensibilmente”.

Per il tecnico marchigiano non sono più ammessi cali psicofisici, come nel finale fatale di Vasto o nell’ultimo quarto contro San Severo, se la DueEsse vorrà ritrovare serenità e certezze in vista delle prossime sfide: “è imperativo non abbassare la testa perché, a tutti i livelli, fare determinate cose nel modo più semplice possibile e continuo è il primo passo per arrivare a raggiungere dei risultati positivi. Diminuire le palle perse e di conseguenza i contropiedi avversari, limitare i rimbalzi offensivi nella nostra area, sono gli aspetti su cui si deve necessariamente migliorare a partire da domenica”.

Palla a due alle ore 18.00, presso il PalaRossini di Ancona (AN), sulla Strada prov. cameranense. Arbitreranno la gara i sigg. Michele Centonza di Grottammare (AP) e Marco Vittori di Castorano (AP).

 

 

 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author