Dulca Santarcangelo, a Torino una sfida dalle mille insidie

Dopo la fantastica vittoria nel derby contro Faenza, subito pronti a ripartire. Infrasettimanale a Torino per i Dulca Santarcangelo che affronteranno una sfida dalle mille insidie.
Protagonista assoluto della stagione Luca Bedetti, che torna a parlare ai microfoni Dulca:

Luca, partiamo dalla ritrovata vittoria in casa con un miracoloso secondo tempo…

“Sì siamo scesi nel secondo tempo con un altro piglio, abbiamo cominciato ad aggredire forte e siamo riusciti a portare la partita dalla nostra. Siamo stati molto bravi perché non era per niente facile.”

La squadra, in particolare tu e Cardellini avete deciso di cominciare a volare da veri Angels…

“La squadra ha avuto una reazione splendida. Io e Carde abbiamo dato la scossa iniziale, ma il resto lo ha fatto tutta la squadra. Pesaresi con una bomba decisiva, Picio con la solita aggressività e tutti gli altri. Vorrei fare un plauso particolare a Fusco che si sta allenando forte e sta trovando sempre più spazio e sempre più minuti. Sta dimostrando di valere la categoria e per un giocatore giovane come lui è solo che un risultato grandioso.”

Ora arriva la trasferta più lunga della stagione. Siete sempre in emergenza e questo non giova. A cosa dovrete stare attenti in particolar modo?

“Sono quelle trasferte che mi piacciono meno perché nascondono tantissimi ostacoli. Dovremo essere bravi a far da subito la nostra partita con la giusta aggressività e i ritmi alti. Siamo sempre in emergenza è vero, ma ci possiamo fare poco. Siamo questi e dobbiamo portare a casa i due punti perché sono fondamentali per la classifica.”

Tante squadre si sono rinforzate e stanno recuperando. Il campionato si fa sempre più difficile…

“Si molte squadre stanno viaggiando forte. I crabs con Bernardi, la stessa Valsesia che ci ha battuto a noi. In questa seconda parte di campionato stanno venendo fuori molti team e credo che le prime otto ma non solo se la possano giocare tutte per qualcosa di importante. Noi intanto vinciamo a Torino, poi avremo una partita non tosta, di più con Piacenza, ma non ci piace mai perdere soprattutto in casa. Siamo carichi a molla!”

CRISTIAN TARTAGLIA

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author