Dulca Santarcangelo si aggiudica il big-match contro Piombino

Alla vigilia tutto faceva pensare a una partita combattuta e dalle mille emozioni, ma forse nessuno sarebbe arrivato ad aspettarsi tanto. I Dulca Santarcangelo battono Golfo Piombino 94-89 in un match stratosferico per percentuali e basket giocato.

Il match parte subito forte con gli Angels che fanno viaggiare le proprie ali, in particolare un ispiratissimo Luca Bedetti e un cinico Gioele Moretti che portano i celementini a un immediato 15-4 di parziale. Time-out dopo 4 minuti di Coach Padovano, che dopo 4 anni ritorna in quello che è stato il suo palazzetto per vittorie e gioie, come la scalata in DNA datata 2010. I ragazzi ospiti escono dalla pausa con un altro piglio, i ritmi dei Dulca si abbassa e in un amen, grazie a un ottimo Gigena che piazza una tripla e tre canestri nel pitturato, Piombino torna sotto fino al -1 di fine primo quarto: 22-21 Angels.

Secondo quarto che viaggia sulle ali dell’equilibrio: da una parte un Saponi devastante oltre l’arco (3 su 4 da tre punti per lui in 6 minuti. Ma come 3 su 4, non era un centro?!) e dall’altra scalda le polveri Genovese che risponde al capitano di casa con un sontuoso 3/3 sempre dalla stessa mattonella. Poi se ci metti un Cardellini che dà spettacolo a suon di assist e giocate e un Gigena che continua nella sua politica offensiva di un livello straripante, otterrai un match favoloso e combattuto ad ogni azione.

Secondo quarto che va in archivio sul 47-44 Dulca Santarcangelo, con un canestro a dir poco incredibile sulla sirena di Luca Bedetti che cattura un rimbalzo offensivo su tiro di Cardellini e buttandosi indietro nel più classico nei fade-away di coefficiente di difficoltà elevatissimo, spara da posizione defilatissima il +3.

Terzo periodo che si apre con le due squadre che decidono di alzare le percentuali in maniera spaventosa. Venucci, Gigena, Genovese per gli ospiti, Francesco Bedetti e Pesaresi dall’altra (attenzione al play di Rimini, non scaldategli troppo la mano altrimenti infiamma retina e PalaSGR) armano i propri fucili per sparare bomba su bomba.

La partita si scalda, i toni si fanno accesi, i contatti cominciano ad essere duri. Volano tecnici ed antisportivi, a volte forse un po’ affrettati. Lo spettacolo però continua a governare sovrano. Terzo quarto che finisce in totale parità di punti 22-22 e che manda le squadre all’ultimo riposo di due minuti sul 69-66 Angels.

Ultimo quarto da cardiopalma. Genovese e Gigena continuano a sparare da ogni dove e riportano avanti Piombino. Francesco e Luca Bedetti danno lezioni di pallacanestro con giocate di qualità e ignoranza che fanno rimanere attaccati i Dulca. Una tripla clamorosa, pazzesca, incredibile, dite quello che volete, io ancora stento a crederci, da oltre 9 metri e mezzo di Pesaresi contro una zona non posizionata benissimo da piombino, che fa esplodere tutto il PalaSGR e fa tornare avanti Santarcanegelo sul +3. Gli ultimi due minuti sono tutti di nervi. Venucci trova la via della lunetta 4 volte sbagliando solo un tiro libero. Francesco Bedetti e Capitan Saponi si fanno trovare quasi sempre pronti anche loro dalla linea della carità, anche se non con percentuali perfette. Ma sono Gioele Moretti e Luca Pesaresi con 4 liberi di un’importanza capitale dopo un errore di Gigena che consegnano la vittoria a Coach Tassinari e a una città accorsa in massa per seguire i propri beniamini.

Finisce 94-89 per i Dulca Santarcangelo, che tornano a vincere dopo la sconfitta di Piacenza e tornano nelle zone alte della classifica, dove questi ragazzi per tutto quello che stanno mostrando, meritano ampiamente di stare. Un applauso comunque alla squadra di Coach Padovano che ha lottato fino alla fine e che ha dimostrato veramente il proprio valore.

Gli Angels spiccano di nuovo il volo e ora sotto con San Miniato!

Got Ready?

#GoDulca

TABELLINI:

DULCA SANTARCANGELO: L. Bedetti 18, Moretti 6, Cardellini 10, F. Bedetti 20, Saponi 20, Ramilli ne, Pesaresi 14, Pasini ne, Gualtieri 2, Botteghi 4. All. Tassinari

GOLFO PIOMBINO: Guerrieri, Venucci 19, Gigena 25, Genovese 29, Pedroni 3, Iardella 4, Persico 9, Franceschini 2, Bianchi, Mari ne. All. Padovano

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author