EA7 Emporio Armani, in Gara 1 miglior prova casalinga nei playoff

L’EA7 Emporio Armani Milano (nella foto il capitano Andrea Cinciarini) si aggiudica Gara1 contro la Red October Cantù vincendo per 105-73 e si porta in vantaggio nella serie. I 32 punti di scarto sono la miglior prestazione casalinga nei playoff scudetto per Milano che aveva vinto con 31 punti di scarto in tre occasioni: 1979/80 – Quarti – Gara3 – Billy Milano-Jollycolombani Forlì 96-65 (+31) 1987/88 – Quarti – Gara1 – Tracer Milano-Banco Roma 107-76 (+31) 1989/90 – Ottavi – Gara2 – Philips MIlano-Viola Reggio Calabria 108-77 (+31).  Il maggior scarto imposto dalla squadra milanese però sono stati i 33 punti con cui ha battuto a Mestre la Superga nella stagione 1980/81: risultato finale 58 a 91 (+33).
Per Cantù è il secondo peggior scarto nei playoff dopo i 37 punti subiti nella stagione 2003/04 contro la Benetton Treviso: 97-60 il risultato finale. Milano eguaglia la miglior prestazione da tre punti della stagione grazie al 10 su 20 che vale il 50% per i ragazzi di Pianigiani, la stessa percentuale fatta registrare alla ventesima giornata contro Sassari (13/26). Nella stessa gara contro il Banco di Sardegna aveva fatto registrare la miglior valutazione di stagione con 142, ieri sera il 132 della prima sfida con Cantù si piazza al secondo posto stagionale. Milano sempre vincente con 6 uomini in doppia cifra: è la quarta volta in questa stagione che si verifica. Erasuccesso in regular season contro Sassari, Capo d’Orlando e ancora Cantù.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author