EA7 Emporio Armani Milano- Red October Mia Cantù 87-105: continuano le sorprese in Coppa Italia, Cantù domina e schianta Milano grazie ad un grande Smith

Chiamatela pure la Coppa Italia delle sorprese quella che si sta disputando al Nelson Mandela Forum di Firenze dove, dopo le cadute di Avellino e Venezia di ieri, anche Milano si è arresa contro ogni pronostico uscendo nettamente sconfitta nel derby lombardo contro la Red October Mia Cantù con il punteggio finale di 105-87. Partita inaspettatamente dominata dai canturini dal primo all’ultimo minuto con l’Olimpia mai in vantaggio e sempre costretta a subire le folate offensive dei ragazzi di coach Sodini bravi a partire veementemente e ad andare in doppia cifra di vantaggio dopo soli 4′ do gioco (15-4). Smith è ispiratissimo e non sbaglia praticamente mai mentre invece Milano non entra praticamente mai in partita ed i timidi tentativi di reazione sono affidati a sporadiche ed isolate conclusioni dalla distanza di Goudelock e Theodore. Cantù dal canto suo sopperisce egregiamente alle assenze di Crosariol, Culpepper e Thomas (infortunatosi durante il corso della gara) mantenendosi a distanza di sicurezza dai “cugini” per tutto l’arco del primo tempo, chiuso con il netto punteggio di 38-57 in proprio favore ed emblema di una sfida che ha avuto un solo padrone e mai storia. Nella ripresa non arriva nemmeno la reazione di orgoglio milanese, l’Olimpia viene surclassata da tutti i punti di vista sprofondando anche a -25 (73-48), massimo vantaggio biancoblu nella partita, riducendo l’ultima frazione ad una vera e propria passerella canturina accompagnata dal calore della tifoseria brianzola accorsa a Firenze ad incitare i propri beniamini. Finisce con il già citato punteggio finale di 105-87 per la Red October che ora attenderà di sapere il proprio avversario in semifinale fra Brescia e Virtus Bologna, Smith chiude con 23 punti ed è per distacco l’Mvp di questa partita, tra le file milanesi si salva solo Goudelock che eguaglia Smith nei punti segnati a referto ma vede la sua Olimpia uscire in malo modo dalla tre giorni fiorentina.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-RED OCTOBER MIA CANTU’ 87-105

(18-28, 38-57, 63-80)

MILANO: Goudelock 23, Micov 7, Pascolo 6, Kuzminskas 10, Cinciarini 9, Cusin 4, Abass 3, Theodore 16, Bertans 6, Jerrels, Gudaitis 3

CANTU’: Smith 23, Cournooh 12, Parrillo 12, Tassone, Maspero 9, Raucci, Chappell 19, Burns 14, Thomas 16

Commenta
(Visited 122 times, 1 visits today)

About The Author