7Days EuroCup, un fenomenale Gentile guida Trento al colpaccio in casa del Gdynia

Vittoria e passo importante verso il sogno Top 16 per la Dolomiti Energia Trentino, che nel Round 9 di 7DAYS EuroCup espugna il campo dell’Asseco Arka Gdynia 78-85 e sale a otto punti in classifica, strappando proprio ai polacchi il quarto posto in classifica che assegna l’ultimo pass residuo per qualificarsi alle Top 16. Nel Round 10 che concluderà la regular season i bianconeri dovranno così battere Malaga per avere la certezza del passaggio del turno, oppure sperare in una sconfitta dell’Arka Gdynia che chiuderà la prima fase sul campo del Galatasaray.

Alla Gdynia Arena dopo aver concesso 49 punti nel giro dei primi 20’ la Dolomiti Energia cambia marcia in attacco e in difesa e strappa il terzo successo esterno nel gruppo D trascinata anche dalla straordinaria prestazione offensiva di Ale Gentile, che aggiorna il record di punti per un giocatore di Trento fra Serie A ed EuroCup.

L’azzurro classe ‘92 chiude con 37 punti (1422 dal campo), cinque rimbalzi e un clamoroso 39 di valutazione; l’Aquila però la vince anche grazie all’ottimo ultimo quarto di Dada Pascolo (11 punti con un perfetto 5-5 al tiro) e dall’energia contagiosa di Rashard Kelly (7+7 in punti e rimbalzi) e Aaron Craft (quattro punti, cinque rimbalzi, sei assist, tre recuperi).

Il momento chiave

In apertura di quarto periodo per rimettere Trento avanti nel punteggio arrivano sette punti consecutivi di uno scatenato Dada Pascolo.

Il numero

29 – Al di là della prestazione irreale di Gentile, l’Aquila vince perché sale di colpi in difesa: nel secondo tempo sono appena 29 i punti segnati dai padroni di casa.

Il Tabellino

ARKA GDYNIA – AQUILA BASKET TRENTO 78-85

Parziali: 23-18; 26-22; 10-19; 19-26.
Progressivi: 23-18; 49-40; 59-59; 78-85.

GDYNIA: Hammonds 12, Bostic 17, Moore 12, Szubarga 12, Malczyk, Emelogu 2, Woloszyn 7, Czerlonko, Kaminski, Upson, Hrycaniuk 7, Wika 9. All. Przemylaw Frasunkiewicz.

TRENTO: Kelly 7, Blackmon 6, Craft 4, Gentile 37, Pascolo 11, Mian 7, Forray 9, Knox 4, Mezzanotte, King, Lechthaler. All. Nicola Brienza.

Parola al coach

«E’ stata, come sapevamo sarebbe stata, una partita durissima, che siamo stati bravi a vincere dopo 40’ di grande intensità: abbiamo cominciato male, specialmente in difesa; sapevamo che il nostro impatto difensivo sarebbe stato la chiave della partita e siamo stati bravi a cambiare marcia da quel punto di vista nel secondo tempo. Ora sappiamo di giocarci tutto nell’ultimo Round contro Malaga, abbiamo le nostre chance per qualificarci e faremo il massimo per strappare questo pass per le Top 16 di 7DAYS EuroCup».

– Nicola BRIENZA, Allenatore Dolomiti Energia Trentino

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.