7Days EuroCup, la Virtus Bologna si sblocca nelle Top16. Darussafaka sconfitta 83-72

Al PalaDozza la Virtus Bologna trova la sua prima vittoria nelle Top16 di EuroCup, avendo la meglio per 83-72 sui turchi del Darussafaka Istanbul, affrontati per la prima volta nella storia delle due società. Una Virtus che ha vinto sfruttando la transizione e il gioco sotto le plance, rimediando ad una vera serataccia da oltre l’arco (16% con 4/25). Sugli scudi Milos Teodosic (19) e Julian Gamble (15+6 rimbalzi), mentre Doron Lamb (16) è stato il top-scorer nella squadra di coach Ernak.

La Partita – L’avvio è tutto di marca Virtus, che piazza un 13-2 di parziale in meno di 5′, con Gamble subito on fire (6). Dopo aver toccato anche il +13 con un 2+1 di Cournooh (20-7 a 2’43” dalla prima sirena), i padroni di casa s’inceppano, permettendo agli ospiti di rifarsi sotto. Al 10′, infatti, il tabellone recita 20-14 per la Virtus. I bianconeri provano di nuovo la fuga in apertura di seconda frazione, volando sul +12 grazie a 5 punti in fila di Weems (37-25 a 5’01” dalla pausa lunga). Coach Ernak chiama time-out, provando a riorganizzare i suoi; ma la Virtus non perde intensità e concentrazione e, alla fine del primo tempo, il margine sui turchi è di 14 lunghezze (47-33).

Al ritorno sul parquet la situazione sembra immutata, sebbene i ragazzi di coach Djordjevic comincino a faticare alquanto nel trovare la via del canestro; vedasi Markovic che, nel corso della stessa azione, sbaglia tre triple consecutive. Il vantaggio resta a lungo oltre la doppia cifra, almeno fino agli ultimi istanti del terzo quarto, quando il Darussafaka trova dei canestri con i quali provano a rientrare (59-52 al 30′). Il quarto conclusivo si apre con la bomba di Baldi Rossi, seguita dai canestri di Markovic e Gamble, per il nuovo +12 Virtus (66-54 con 7’12” da giocare); due liberi di Teodosic valgono il +13 (70-57 a 5’51” dal termine), prima di un mini parziale ospite, concluso con la tripla di Lamb per il -8 (70-62 e 5’02” sul cronometro).

Djordjevic chiama prontamente il time-out, in uscita del quale i suoi ragazzi ripristinano le distanze, grazie ad un nuovo gioco da tre punti di Cournooh e al 2/2 di Teodosic dalla linea della carità (75-62 a 4’00” dalla sirena). E’ la pietra tombale sulla partita: i padroni di casa riescono a tenere a bada gli avversari, portando a casa una vittoria importante con il punteggio finale di 83-72.

Tabellini

VIRTUS BOLOGNA – DARUSSAFAKA ISTANBUL 83-72

PARZIALI: 20-14; 27-19; 12-19; 24-20.
PROGRESSIVI: 20-14; 47-33; 59-52; 83-72.

VIRTUS: Gaines, Pajola, Baldi Rossi 8, Markovic 7, Ricci 6, Delia, Cournooh 8, Hunter 9, Weems 11, Nikolic, Teodosic 19, Gamble 15. All. Sasa Djordjevic.

DARUSSAFAKA: Ozmizrak 5, Agva, Browne 7, Demir, Hamilton 8 (10 rimbalzi), Veyseloglu 2, Ozdemiroglu 5, Lamb 16, Jones 3, Sav, Guler 13, Colson 13. All. Selcuk Ernak.

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.