Ecco Mandache, prima straniera del Geas di A1: “Orgogliosa di vestire una maglia gloriosa”

Dopo le conferme di Arturi e Laterza, ecco l’ufficialità del primo acquisto del Geas per la prossima stagione di A1: arriva infatti a Sesto l’ala-centro romena Andra Simina Mandache, giocatrice di grande talento ed esperienza, reduce da due stagioni con la maglia della Reyer Venezia, con cui ha disputato anche l’ultima Lega Adriatica e di cui è stata anche capitana. Nel roster geassino Mandache va a occupare la casella di ala grande lasciata libera da Federica Tognalini, passata a Vigarano.

Mandache è una giocatrice solida, con alle spalle oltre 200 partite nel nostro campionato, in cui milita dalla stagione 2007-08. Le presenze nei campionati italiani, tra A1 e A2, sono 231, con 3.715 punti realizzati e 1.575 rimbalzi totali conquistati: in media 16.9 punti a sera e 6.9 rimbalzi conquistati. In carriera ha vinto 3 volte il campionato di serie A2, con Cavezzo nel 2009, Alcamo nel 2011 e Venezia nel 2013, anno in cui ha conquistato anche la Coppa Italia. Con la sua Nazionale ha disputato sei edizioni dei Campionati Europei.

“Sono contenta ed orgogliosa di avere l’opportunità di vestire questa maglia – dice – ma soprattutto di entrare a far parte di una società gloriosa, che è tornata in serie A1 grazie al lavoro di un gruppo che ha già dimostrato tutto il suo potenziale nell’ultima stagione. Mi sento pronta per questa nuova avventura e mi auguro che la prossima possa essere una stagione in cui ci potremo togliere belle soddisfazioni”.

Il primo benvenuto è di coach Cinzia Zanotti: “Eravamo alla ricerca di una giocatrice esperta, che avesse già giocato in A1 e che soprattutto fosse pronta da subito ad essere protagonista. Mandache risponde in pieno a tutte queste caratteristiche, oltre ad essere un’atleta di grande talento. Chiudere con lei è stato molto semplice: ci abbiamo messo non più di due giorni, Andra si è dimostrata subito convinta e determinata nell’affrontare questa nuova avventura, si è visto subito che tiene al progetto e per noi è stata un’ottima occasione. Mandache ci garantirà esperienza, oltre a un contributo tecnico di cui non abbiamo dubbi. Il suo ruolo è quello di 4, anche se a inizio carriera ha giocato anche da 3. Di sicuro la duttilità è una delle sue caratteristiche principali e avrò l’opportunità di schierarla in diversi modi”.

“Andra è una giocatrice che non ha bisogno di troppe presentazioni – afferma il DS Flavio Suardi – ed è un profilo che ci potrà dare moltissimo in termini di esperienza in una squadra che affronta un’avventura così importante come quella del ritorno in serie A1. Siamo molto contenti anche per il grande entusiasmo con cui ha da subito sposato il nostro progetto e ovviamente ci auguriamo che il suo contributo possa essere decisivo per il raggiungimento dei nostri obiettivi stagionali”

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author