Ecoelpidiense con autorità, sbancata Valmontone

Virtus Valmontone – Ecoelpidiense Stella P.S.Elpidio 67-80

Parziali: 12-22; 23-40; 47-57
Arbitri: Cassiano e Marsico
Spettatori: 100

Ecoelpidiense Stella P.S.Elpidio: Caridà, Torresi, Andreani 5, Boffini 23, Romani 4, Rossi 3, Cavoletti ne, Tortù 21, Vallasciani 16, De Leo 8. All.re Schiavi

Virtus Valmontone: Perugino ne, De Fabritiis 14, Reali 22, Di Bello, Di Giacomo 6, Nozzolillo 3, Marengo ne, Pongetti 4, Cecchetti 17, Scodavolpe. All.re Casadio

VALMONTONE – Vittoria preziosa e fondamentale per la Ecoelpidiense Stella che sbanca Valmontone e torna al successo dopo il ko di domenica contro Campli. Gara vibrante e piena di colpi di scena quella giocata nel piccolissimo impianto alle porte di Roma dove i biancoazzurri fin dalla palla a due hanno avuto in mano il pallino del gioco per poi essere freddi e lucidi nel finale quando i padroni di casa sono tornati a due possessi di distacco.
La partenza è buona, l’impatto sulla gara quello giusto, Vallasciani e Tortù suonano la carica e alla prima sirena è già 12-22 PSE.
La musica non cambia nei secondi dieci minuti grazie ad una difesa perfetta e a soluzioni d’attacco precise ed efficaci. Dalla panchina si alza un De Leo positivo mentre Boffini trova regolarità in attacco. All’intervallo lungo è 23-40 per i biancoazzurri con i biancorossi in netta difficoltà ed una Ecoelpidiense Stella in controllo del match.
Il basket si sa però regala emozioni a non finire e al ritorno dagli spogliatoi Valmontone si gioca il tutto per tutto: la gara si inasprisce con i locali che iniziano a giocare di sostanza con contatti al limite. Le percentuali si alzano e Valmontone pian piano ricuce quasi metà dello svantaggio nonostante la Ecoelpidiense Stella continui a buttarla dentro con regolarità grazie ad uno scatenato Boffini.
Gli ultimi dieci giri di lancette sono bagarre pura con i due fischietti che si lasciano trasportare dal clima caldo: tecnico a Boffini, idem ad Andreani e Valmontone torna addirittura a -4 con un indemoniato Cecchetti.
La Ecoelpidiense Stella è però fredda e cinica, prima Tortù poi Boffini con cinque punti consecutivi mettono in cassaforte un successo che vale oro nella corsa alla salvezza e che proietta i biancoazzurri al match di domenica con Monteroni con rinnovato ottimismo e fiducia.
Unica nota stonata l’espulsione di De Leo a partita virtualmente conclusa, ultima chicca di un arbitraggio insufficiente per queste categorie.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author