EuroLeague, Final Four 2019: Larkin e Micic incontenibili. L'Efes travolge il Fenerbahçe

Hanno preso il via alla Fernando Buesa Arena di Vitoria le Final Four 2019 di EuroLeague. Ed è subito sorpresa, con il Fenerbahçe che, da #1 del tabellone, viene travolto dai concittadini dell’Anadolu Efes, con un inequivocabile 73-92 firmato da Shane Larkin (30+7 rimbalzi e 7 assist) e Vasilije Micic (25+5 rimbalzi). Nella squadra di coach Obradovic, invece, il top-scorer è stato Jan Vesely (14).

LA PARTITA – L’avvio di match è nel segno dell’equilibrio; il primo vantaggio di un certo significato è dell’Efes, con Larkin che comincia a riscaldarsi con due triple in back-to-back (5-11 con 6’32” sul cronometro). Ma il Fener risponde presente: Melli si sblocca da dietro l’arco, ed Erick Green è molto efficace; in chiusura di prima frazione, la bomba di Sloukas vale il 20-19 per la squadra di Obradovic. Il primo tentativo di spallata dell’Efes arriva all’inizio del secondo periodo, con uno 0-10 firmato Micic (7) ed Anderson (22-29 a 6’58” dalla pausa lunga). Sloukas e Mahmutoglu riportano a contatto i giallo-blu, ma le giocate di Motum e Larkin consentono all’Efes di mantenere un minimo di margine. Al 20′, così, la squadra di Ataman è avanti di 5 lunghezze (40-45).

Al rientro sul parquet, è sempre l’Efes a fare la partita, con Larkin (11 nel periodo) e Micic sempre protagonisti, per il +8 (44-52 e 7’34” da giocare). Il Fenerbahçe prova a restare aggrappato alla partita con Melli e Vesely; ma l’elastico con l’Efes produce un nuovo, deciso allungo, ed è ancora il 26enne da Cincinnati, Ohio, a timbrare il +13 con 1’07” sul cronometro (55-68). Due liberi di Erick Green fissano il punteggio a fine terzo quarto sul 57-68 Efes. Il sipario cala nel quarto conclusivo, e gli artefici sono sempre loro, Larkin e Micic (8 ed 11 a referto nel periodo). L’Efes vola via fino al +21 come massimo vantaggio (61-82 a 3’28” dalla conclusione), per poi chiudere con il 73-92 che vale la prima finale in questa competizione.

FENERBAHCE (TUR) – ANADOLU EFES ISTANBUL (TUR) 73-92

Progressivi: 20-19; 40-45; 57-68; 73-92

FENERBAHCE: Green 13, Melli 9, Hersek, Mahmutoglu 5, Kalinic 12, Biberovic, Sloukas 8, Guduric 8, Guler, Vesely 14, Muhammed 4, Duverioglu. All. Zeljko Obradovic.

ANADOLU EFES: Larkin 30, Beabuois 2, Balbay, Motum 9, Sanli, Moerman 7, Tuncer, Pleiss, Micic 25, Anderson 10, Dunston 9 (10 reb), Simon. All. Ergin Ataman.

Commenta
(Visited 76 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info