Endiasfalti Agliana, arrivano Milani e Del Frate, confermato Salvi

Si è chiuso il mercato estivo della Endiasfalti Agliana, che come noto ha aggiunto al roster un unico senior, Riccardo Romano, giocatore di grande qualità ed esperienza. Nelle scorse settimane, il ds Claudio Occupati – in sinergia con coach Mannelli – ha completato il roster con due giovani e con la conferma di Isacco Salvi, anche lui figurante come under ma con un ruolo molto importante già nella passata stagione.

«Quando la scorsa estate sono arrivato ad Agliana – ha dichiarato un soddisfatto Salvi – da subito abbiamo parlato di un percorso a medio lungo termine. Inoltre, in questa stagione mi sono trovato davvero bene. Era il primo anno di gioco “vero” dopo l’infortunio e il bilancio è molto positivo: ho giocato molto e i numeri sono cresciuti partita dopo partita, con lo staff abbiamo fatto un ottimo lavoro e la squadra ha ottenuto risultati importanti».

I due nuovi ingressi sono Niccolò Milani e Andrea Del Frate. Il primo è un’ala piccola di 190 cm classe 1999. Nelle ultime due stagioni ha giocato in C Gold a Montale raddoppiando il suo minutaggio e chiudendo l’ultima annata con 4 punti, due rimbalzi e un assist di media per gara.
«Sono molto soddisfatto di poter giocare alla Endiasfalti Agliana – sono state le sue prime parole – che è reduce da un campionato di alto livello. La squadra è competitiva e la società molto presente: ci sono tutti gli elementi per fare bene. Da un punto di vista personale vengo da una stagione in cui ho avuto spazio ma che non è stata molto positiva e quindi il mio obiettivo è quello di rilanciarmi».

Anche Andrea Del Frate ha giocato la passata stagione in C Gold con la canotta di Montale, totalizzando 23 presenze a 4 punti, un rimbalzo e un assist di media. Si tratta di un playmaker di 180 cm, nato nel 2000 e uscito dalle giovanili di Montecatini, con cui ha giocato 32 partite in Serie B a 10’ di media nel 2016-17.
«Quando mi ha chiamato Agliana – ha detto – non ci ho messo molto a decidere di accettare. Per me rappresenta un salto di qualità e data la grande professionalità con cui si lavora anche l’ambiente migliore per continuare a crescere. La speranza è quella di disputare un’altra stagione molto positiva, iniziando con la conoscenza e con l’amalgama del nuovo gruppo, un fattore per me molto importante visto che sono un playmaker».

Rimanendo in tema di under, tre prodotti del settore giovanile neroverde si apprestano a vivere un’esperienza lontana dal Capitini. Alessio Razzoli, ormai navigato in C Gold, rimane nella massima categoria regionale spostandosi ad Altopascio; Alberto Biagioni e Samuele Cantrè, invece, andranno al Lella Basket in Serie D.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.