Endiasfalti Agliana, grande esordio nei playoff, Legnaia battuta 83-58

Buona, anzi buonissima la prima! Non poteva esserci esordio migliore nei playoff per la Endiasfalti Agliana, che ha battuto l’Olimpia Legnaia 83-58. Ma non c’è tempo per festeggiare: i neroverdi devono concentrarsi su gara 2, in programma giovedì 2 maggio alle 21.15 al PalaFilarete di Firenze.

La squadra di Mannelli ha giocato una partita dai due volti, chiudendo sul +3 un primo tempo in cui dall’arco non è entrato niente e la difesa ha subìto troppo. Nel secondo, invece, ha difeso alla grande (solo 23 punti concessi) ed è riuscita a far male sia con gli interni sia con le triple di Nieri e Zaccariello che hanno spaccato il match nel momento clou e al 31’ la gara era già indirizzata sul +19 neroverde. Grande lavoro a rimbalzo contro una squadra che domina in questa specialità (35-29) e grande collaborazione in attacco visto che tutti hanno segnato con regolarità.
«Devo fare i complimenti ai miei giocatori – esordisce coach Mannelli – che in maniera disciplinata hanno saputo far fronte all’interpretazione che ha fatto Legnaia di alcuni aspetti della partita. Era fondamentale partire con una vittoria per acquisire fiducia e toglierci di dosso la pressione del secondo posto. Adesso non dobbiamo assolutamente fermarci: anche se abbiamo la bella in casa il nostro obiettivo è chiudere la serie a Firenze. Non sarà facile, ai playoff si azzera tutto quindi sarà una partita totalmente diversa, su un campo molto complicato per quelle che sono le nostre caratteristiche»
«Nell’intervallo ho chiesto fiducia perché avevamo costruito buoni tiri e dovevamo continuare così. Quando siamo tornati in campo quelle conclusioni sono entrate e abbiamo dato lo strappo decisivo. La fiducia acquisita in attacco – conclude – ci ha dato poi quella spinta in più per difendere al massimo nella nostra metà campo».
CRONACA
Nei primi due quarti Agliana prova a fuggire (18-9 e 31-22) ma entrambe le volte è stata ripresa dalle triple degli ospiti. Al 20’ è 38-35 ma al rientro dall’intervallo cambia tutto. Nieri e Zaccariello fanno male dai 6.75, Rossi e Tuci non sbagliano niente e in un amen la squadra di Mannelli è sul +11, 52-41. Sulle ali dell’entusiasmo la Endiasfalti martella davanti e si copre bene trovando tanto da tutti i giocatori chiamati in causa e al 31’ la partita è già in ghiaccio sul 66-47. Massimo vantaggio il +25 finale.
TABELLINO
 
Endiasfalti Agliana – Olimpia Legnaia Firenze 83-58
Agliana: Zaccariello 7, Bogani 9, Rossi 17, Nieri 12, Tuci 23, Sollitto 4, Bettazzi ne, Razzoli 4, Cantré ne, Arceni, Salvi 7, Limberti. All. Mannelli
Legnaia: Nardi 7, Rosi, Del Secco 4, Corzani 8, Mascagni 16, Bandinelli 7, Fusillo, Cambi 3, Lorbis Abrigo ne, Scali ne, Simoncini, Conti 13. All. Zanardo
Parziali: 22-17, 38-35, 63-47
Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.