Endiasfalti a caccia della continuità. Contro Altopascio un altro ko: 69-61

La seconda giornata di ritorno vede la Endiasfalti Agliana tornare sconfitta dalla trasferta in casa del Nuovo Basket Altopascio con il punteggio di 69-61. Prosegue l’andamento discontinuo della squadra aglianese, accentuato da un campionato che, fin qui, si è rivelato veramente equilibrato dal primo al 17° turno e dopo l’impresa contro Don Bosco arriva la settima sconfitta stagionale. “Passiamo da partite in cui segniamo 99 punti, ad altre in cui facciamo fatica ad arrivare a 60 – dirà infatti coach Bertini – a riprova del nostro rendimento discontinuo in questa stagione”. La serata al tiro è stata da dimenticare per entrambe le squadre, ma i neroverdi hanno pagato momenti di blackout difensivo e la mancanza di lucidità nei minuti finali: “è la terza partita che finiamo in calando e non in crescendo – il commento di Paolo Bertini – e questo vuol dire innanzitutto che dal punto di vista fisico siamo indietro rispetto alle avversarie, mentre per vincere partite come questa devi essere lucido oltre che solido mentalmente e fisicamente nei secondi finali”. Già, perchè dopo essere stata anche sul -12, al 25′ la Pallacanestro Agliana si è fatta sotto con un break di 9-0 e ha rimesso in piedi la gara, cadendo però quando contava di più. “Chi è in testa alla classifica – chiosa l’allenatore dei neroverdi – è perchè ha avuto continuità nei risultati, noi invece fatichiamo a trovare una nostra identità in questa stagione”. La prossima settimana il riscatto passa dalla gara contro Legnaia, una formazione che all’andata fece un bello sgambetto alla Endiasfalti costringendola alla resa esterna dopo due vittorie consecutive.

Altopascio: Parrini, Siena, Vannini, Fiorindi, Baroncelli.

Agliana: Nieri, Zaccariello, Bogani, Pinna, Puccioni.

La partita si sblocca dopo quasi due minuti con la tripla di Siena che, seppur seguita dal canestro di Bogani, dà il via alla fuga dei rosablù che sono in un amen sull’11-4. A fine quarto la Endiasfalti si riavvicina con Pinna, Zaccariello e il giovane Cavazzoni (16-11) e al 10′ poco è cambiato: 20-14. Seconda frazione equilibrata, iniziata al meglio dal Bama che trova presto il +12 (26-14) finchè un 4/4 ai liberi della Endiasfalti non spezza il ritmo ospite. Si gioca in equilibrio e alla fine è una tripla di Nieri a tenere viva la partita all’intervallo, con i neroverdi sul -6 (34-29). La terza frazione è sicuramente la migliore disputata dalla Pallacanestro Agliana, dato che gli uomini di Bertini piazzano al 25′ un parziale di 9-0 in grado di rimettere in parità il punteggio (45-45), per poi mettere il naso avanti ad inizio quarta frazione (33′) grazie alle due triple di Belotti. Arrivata sul 53-54 la Endiasfalti rimane a digiuno di canestri per ben quattro minuti, subendo le scorribande dei padroni di casa, tornati con Vannini sul +9 (63-54). Ma Agliana è viva e morde con Puccioni e De Leonardo, provando fino alla fine a rimanere aggrappata al match. Si va avanti a conclusioni a cronometro fermo da entrambe le parti ma al 38′ la Endiasfalti ha mangiato solo due lunghezze. Non finiscono nella retina le triple di Nieri e De Leonardo e a due possessi dalla fine della gara è 67-61. L’assalto finale non va in porto e così i neroverdi sono respinti in trasferta e costretti ad un altro stop dopo la bella vittoria contro Livorno.

Bama Altopascio – Endiasfalti Agliana 69-61
Altopascio: Parrini 8, Siena 13, Vannini 17, Fiorindi 8, Baroncelli 16, Ghiarè, Fulfini ne, Mazzanti, Calderaro, Trillò 7. Coach Tonti.
Agliana: Zaccariello 6, Bogani 6, Pinna 12, Nieri 17, Puccioni 7, De Leonardo 2, Cavazzoni 2, Belotti 6, Razzoli ne, Carlesi ne, Cavicchi, Limberti 3. Coach Bertini.

Parziali: 20-14, 14-15, 17-19, 18-13.

Fonte: Ufficio stampa Endiasfalti Agliana

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author