Enel Brindisi – Acea Roma 60-56 Ora la finale del Torneo della Calzatura

Enel Brindisi – Acea Roma 60-56

Enel Brindisi: Harper 5 (1/1 1/4), James 2 (1/3 0/1), Crotta ne, Bulleri ne, Cournooh 5 (1/2 da 3), De Gennaro, Ayers 8 (2/4 1/3), Denmon 18 (4/7 2/8), Zerini 2 (1/1), Henry 6 /4/6 0/4), Mays 12 (5/8), Ivanov (0/3). All: Bucchi.

Acea Roma: Petty 1 (0/1 0/1), Jones 4 (2/3 0/1), Morgan 12 (6/13), D’Ercole 7 (2/4 1/3), Ejim 5 (2/7 0/2), Kushchev ne, De Zeeuw 6 (1/2 1/4), Gibson 12 (2/6 2/5), Triche 7 (2/4 1/4), Pullazi 2 (1/1). All: Dalmonte.

Arbitri: Pierantozzi, Terranova e Pazzaglia.

Note. Parziali: 13-17, 32-29 41-39. Tiri Liberi: Enel 9/16, Acea 5/12. Tiri da tre punti: Enel 5/22, Acea 5/20. Rimbalzi: Enel 32, Acea 43. Fallo antisportivo a Triche.

P.S.ELPIDIO (FERMO) – Battendo 60-56 l’Acea Roma, l’Enel Brindisi si è guadagnata la finale del 5° Torneo della Calzatura che si sta svolgendo a P.S.Elpidio. In una gara equilibrata sono stati gloi episodi a fare da differenza con la compagine di Bucchi brava a crederci anche quando sembrava difficile farlo.

Avvio equilibrato fino al 4-4, poi l’Acea Roma prova ad ingranare la marcia giusta con Triche e Morgan per il 4-8 dopo 4’. Mays prova a metterci una pezza, Roma lavora bene in attacco e pesca sotto i tabelloni per una bella schiacciata Morgano, 6-10 a metà del primo periodo. Denmom con una tripla riduce il disavanzo, Triche commette successivamente un fallo antisportivo, Cournooh dalla luneta regala il primo vantaggio alla compagine di Bucchi, 11-10 dopo 6’.Morgan però piazza un’altra grande schiacciata e successivamente arriva anche la tripla di De Zeeuw con Roma che si porta avanti sul 11-15 dopo 8’. Il parziale si allarga quando Ejim e Petty mettono a segno un libero a testa, 11-17 e massimo vantaggio per l’Acea a 51” dalla prima sirena. Denmon con due tiri liberi fissa il punteggio dopo 10’ sul 13-17.

Nel secondo periodo Brindisi risale fino al meno 1 (18-19) grazie ai canestri di Mayes e a buone giocate difensive. Henry sbaglia i tiri liberi del vantaggio, e viene punita da Triche da 3 punti, 18-22 dopo 4’35”. L’Enel però non ci sta, Mays e quattro punti consecutivi di Denmon portano i pugliesi avanti sul 24-22 con un controparziale di 6-0. L’Acea torna avanti, ma è ancora Denmon (11 punti nel primo periodo per lui) a salire sugli scudi, un suo canestro porta avanti ancora Brindisi che vola più tardi sul più 4, 32-28. Al riposo lungo il punteggio si fissava sul 32-29. Nel terzo periodo la gara rimaneva molto equilibrata e dopo 30’ si era sul 41-39. Nell’ultimo quarto le due squadre continuavano sempre a braccetto, Roma grazie a Gibson si portava avanti 52-56 a 2’ dal termine. L’Enel riusciva però con un bel finale a piazzare un controparziale di 8-0 che gli permetteva di vincere per 60-56. Oggi l’Enel alle ore 20.45 giocherà la finale che vale il 1/2 posto.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author