Eolo Nibionno: finale col botto

Si è conclusa con una vittoria la prima partita da capolista solitaria per la EOLO BK Nibionno, che ha dovuto faticare non poco per avere la meglio sull´ottima squadra bergamasca.

L´avvio del match è a favore della squadra ospite che con i lunghi Espero e Capelli ci mette in seria difficolta, i nostri cercano di replicare con le incursioni di Speedy Cappellini, ma i bergamaschi allungano 5-10.
La squadra di Motta e Corbetta registra la difesa e l´ingresso in campo di “Zado” Brambilla e “Gio” Confalonieri propiziano il recupero, un bel canestro di Capitan Sola sigla il sorpasso ( 12-10) ma Brembate non molla e con una tripla di Gualandris si riporta avanti. Beast Milani e Zado rispondono alle realizzazioni dei lunghi bergamaschi e ancora Capitan Sola con una “bomba” da 3 punti sigla il 20-17 che chiude il primo quarto a nostro favore.

Nel secondo quarto l´attacco della Eolo si inceppa per qualche minuto e Brembate ne approfitta per riportarsi avanti nuovamente, sono sempre Capelli e Gualandris a realizzare per gli ospiti ma i nostri ragazzi riescono a sbloccarsi con i canestri di Zado, Corti e Sola riescono a contenere il distacco che ci vede sotto di 3 punti al termine del secondo periodo (29-32).

Al rientro dalla pausa lunga Brembate allunga nuovamente e si porta sul +8, la squadra di Motta pare in difficoltà ma alternando le difese riesce a ricucire lo strappo. I bergamaschi soffrono la difesa a zona della EOLO e vanno in rottura prolungata, un gioco da 3 punti di Christian “Cappe”, una tripla di Sola e un gioco da 3punti di Gnecchi ci permettono di ridurre ulteriormente il divario e chiudere il terzo quarto di gioco sotto solo di un punto (40-41).

Inizia l´ultimo quarto con il risultato ancora in bilico e la EOLO sembra aver ritrovato la solita verve, infatti in attacco la palla gira più velocemente e troviamo delle buone conclusioni sia da sotto che sul perimetro e Gnecchi con una tripla colpisce dalla lunga distanza che ci consente di allungare fino al +8.

Coach Savoldelli schiera la sua squadra a zona ma i nostri la bucano agevolmente ed è ancora Gnecchi con i Cappellini brothers a mettere a segno i punti finali del match che si conclude con il punteggio di 57 a 49.

Non c´è dubbio che sia stata una bella partita, disputata da due squadre molto giovani con buoni contenuti tecnici uniti a grande atletismo e agonismo, alla fine ha avuto la meglio la EOLO Nibionno con una prova di grande carattere che ci ha permesso di superare i momenti di difficoltà.

Commento telegrafico di Marco Veggy :” Quando il gioco si fa duro… i duri iniziano a giocare”

La 10° giornata vedrà la EOLO BK Nibionno impegnata sul parquet di Burago venerdì 4 Dicembre alle ore 21.15

Anche settimana prossima ci attenderà un´altra autentica battaglia !

Vamonos

———————

9° giornata di andata campionato Promozione Maschile girone BG1

EOLO BK NIBIONNO 57 – BREMBATE SOPRA 49 ( 20-17 ; 9-15 ; 11-9 ; 17-8 )

EOLO: Cappellini S.8, Sola 12, Milani 2, Gnecchi 8, Corti 5, Brambilla D.9, Cappellini C. 10, Frigerio, Confalonieri 4, Brambilla T., Colognesi , Colombo. Coach Motta-Corbetta

Brembate: Pizzarelli, Rota , Lanzetta , Gualandris 10, Bonfanti, Capelli 19, Previtali 7, Caldirola 2, Roncoroni 5, Mazzola , Espero 10, Perego. Coach Savoldelli – Cattaneo

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author