Eolo Nibionno sempre più su

“C´era il rischio che la scorpacciata di settimana scorsa ci rimanesse sullo stomaco e invece abbiamo dimostrato di avere ancora tanta fame, bravi ragazzi e soprattutto SALUTATE LA CAPOLISTA !”
Questo il commento dell´euforico Marco Veggy al termine del match vinto dalla EOLO sul parquet di Galbiate.

La vittoria della EOLO e l´inattesa sconfitta di Osnago sul campo di Burago regala il primato in solitaria alla giovane squadra di Motta e Corbetta che anche questa settimana ha saputo avere la meglio su una squadra solida ed esperta come quella di Galbiate.
L´inizio scoppiettante della nostra squadra mette subito in grossa difficoltà i padroni di casa che faticano a tenere il passo di Capitan Sola e compagni, Speedy Cappellini detta il ritmo della gara distribuendo ottimi palloni che Beast Milani e Gnecchi convertono con in altrettanti canestri. Il gioco di squadra della Eolo è veramente un bel vedere, la circolazione della palla permette di trovare sempre un giocatore libero per un tiro aperto. Le penetrazioni di Speedy innescando rotazioni difensive dei bianchi di casa e consentono ai nostri di trovare facilmente la via del canestro anche da sotto con Corti, il primo quarto di gioco termina con la squadra di coach Motta saldamente al comando per 21-12.

Nel secondo periodo la musica non cambia ed è ancora la EOLO a condurre le danze, Christian “Cappe” entrato a sostituire il fratello in cabina di regia tiene alto il ritmo, le incursioni di Giorgione mettono in crisi la difesa dei padroni di casa che si carica di falli cercando di arginarlo ma “El guerrero” è preciso dalla lunetta, sotto i tabelloni si fa sentire “Zado” Brambilla che cattura numerosi rimbalzi in difesa e in fase offensiva realizza canestri anche dalla media distanza.
La staffetta difensiva di Frigerio e Beast predisposta sul temuto Matteo Arditi fa si che la guardia di Galbiate rimanga isolato dal gioco offensivo, la EOLO gioca bene e Capitan Sola con un gran canestro sull´ultimo possesso del secondo quarto fissa il punteggio sul 23 a 35 a nostro favore.

Al rientro dalla pausa lunga ci si attende la reazione del Galbiate, invece è ancora la squadra di Motta e Corbetta che detta legge, Sale in cattedra Capitan Sola che con un canestro di talento e 2 triple consecutive consentono alla EOLO di allungare ulteriormente (+20).
I padroni di casa tentano di reagire alzando il livello di fisicità, in difesa non si risparmiano sportellate e in attacco le scorribande di Pirovano ci mettono un po´ in difficoltà, la squadra di coach Cesana riduce le distanze ma Gnecchi dalla lunga infila la tripla che fissa il punteggio sul 33 a 47 a nostro favore.

Nell´ultimo quarto Galbiate mette in campo tutta la grinta che ha, l´attacco dei nostri si blocca per qualche minuto e i padroni di casa accorciano ulteriormente le distanze. I bianchi di casa abbassano il quintetto per cercare di velocizzare le operazioni, la Eolo invece gioca con la dovuta calma e si affida alle conclusioni vicino a canestro di un dominante “Zado” e alle penetrazioni di “Cappe” che ci permettono di controllare il match e di portare a casa 2 punti meritatissimi su un campo molto difficile contro una squadra di grande valore.

Al termine della partita grande entusiasmo dei nostri boys sia per la importante vittoria che per il solitario primato in classifica.

Nel prossimo turno la EOLO BK Nibionno sarà impegnata sul parquet di casa giovedì 26 Novembre alle ore 21.15 contro BK Brembate Sopra.

Anche settimana prossima ci attende un´altra autentica battaglia !

Vamonos

——————-

8° giornata di andata campionato Promozione Maschile girone BG1

2V BK GALBIATE 52 – EOLO BK NIBIONNO 61 (12-21 ; 11-14 ; 10-12 ; 19-14)

EOLO: Cappellini S.4, Sola 12, Milani 7, Gnecchi 7, Corti 2, Brambilla D.12, Cappellini C. 13, Frigerio, Confalonieri 4, Brambilla T., Nuzzo, Colombo. Coach Motta-Corbetta

Galbiate: Arditi L. 9, Arditi M. 8, Montanelli 6, Corti 4, Pirovano 6, Milani 4, Colotta, Dell´Oro 6, Pennati 5, Colombo 4. Coach Cesana-Martucci

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author