Erogasmet Crema, arriva il momento del derby

Arriva il momento del derby per l’Erogasmet Crema, chiamata domenica alle 18 ad un difficile impegno sul campo della Gagà Orzinuovi, nella rivincita della finale playoff di due anni fa che vide gli orceani prevalere in gara3 sui leoni biancorossi in una serie equilibrata ed avvincente.

I bresciani, ancora guidati in panchina dall’allenatore della promozione in Serie B, Riccardo Eliantonio, si trovano in seconda posizione in classifica con 10 punti, frutto di 5 vittorie ed una sola sconfitta, subita in casa contro la Virtus Bergamo, allenata dall’ex cremasco Alessandro Galli.

Orzinuovi, dopo un campionato di vertice lo scorso anno, ha deciso di cambiare buona parte della squadra per andare a caccia della promozione in serie A2, investendo su giocatori giovani e di qualità, con già esperienze vincenti in questo campionato.

L’unica conferma nel quintetto iniziale è quella di Simone Ferrarese, playmaker con anni di esperienza in DNA, è dotato di ottime doti realizzative, soprattutto in 1vs1 e di una grande visione di gioco, come dimostrano i 4 assist di media a partita fatti segnare in questo inizio stagione.

Al suo fianco agiscono due giocatori complementari tra loro, la guardia realizzatrice Michele Venturelli, attaccante completo, molto bravo in campo aperto e buon tiratore da 3 punti, e l’atletica ala Luca Bedetti, ottimo difensore e rimbalzista di qualità.

Il reparto lunghi può contare sulla qualità dell’ala argentina Federico Requena, reduce da due campionati consecutivi di DNB vinti, giocatore molto abile sia fuori dall’area che vicino a canestro, dove mette in mostra ottima tecnica in post basso. Completa il quintetto il centro Michele Bei, lungo dinamico, molto bravo a concludere al ferro.

Punto di forza della squadra bresciana è la panchina, che può contare su giocatori capaci di cambiare il ritmo entrando a partita in corso, a partire dal play-guardia Alessandro Panni, miglior marcatore della squadra con 14.8 punti a partita ma ottimo anche a mettere in ritmo i compagni, soprattutto in penetra e scarica. Altro giocatore molto importante per coach Eliantonio è il cambio dei lunghi Giorgio Broglia, ala con ottime capacità tecniche sia vicino a canestro che dietro l’arco dei 6.75 e ottimo rimbalzista. Gioca minuti importanti anche la giovane ala Andrea Longobardi, classe ’94 già nel giro della nazionale under20.

Completano il roster i giovani Andrea Mazzucchelli e David Paunovic. 

Dopo la positiva ma sfortunata partita di settimana scorsa contro Montichiari, l’Erogasmet è chiamata ad un altro impegno contro una squadra sulla carta superiore. I ragazzi di coach Baldiraghi hanno però dimostrato che possono competere con chiunque, contando sull’intensità difensiva e sul gioco di squadra nella metà campo offensiva, qualità che dovranno mettere in campo anche domenica per tornare alla vittoria.

 

Alberto Zani

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author