Erogasmet Crema, i primi due punti sono in cascina

La prima emozione stagionale per la Pallacanestro Crema è positiva: 70 a 60 contro la ZeroUno PMS Moncalieri, in casa PalaCremonesi.

Si riparte

E si riparte così, con un parziale 9-0 nei primi due minuti di gioco, firmato dai nuovi acquisti Erogasmet Crema: Bozzetto, Cissé, Liberati e Montanari. Se volevano conquistare i cuori biancorossi, non potevano scegliere via migliore: il pubblico del PalaCremonesi è in estasi.
La partita procede nel migliore dei modi; rientra Pietro Del Sorbo dall’infortunio al ginocchio, trovano spazio in campo tutti i componenti della panchina di coach Baldiraghi, privata solo dall’assenza di Sandro Tagliaferri, ancora a riposo per pubalgia. Potevamo chiuderla prima? Forse sì, ma a chi non piace il basket che ti lascia con il fiato sospeso?

Qualche numero

Vince con le percentuali la Pallacanestro Crema: 36% dalla lunga distanza e 47% in area, contro il 25% da tre e il 44% da due di Moncalieri. Più debole Crema sotto canestro, nonostante il vasto reparto lunghi, 36 rimbalzi totali (6 Bozzetto, 5 Zanella), contro i 41 della PMS (11 Conti, 9 Pichi). Equilibrata per quanto riguarda i punti la squadra di coach Baldiraghi: 14 per Cissé e Zanella, 13 Tardito, 10 Liberati, 8 Montanari; mentre nella formazione di Jacomuzzi spiccano con più vigore Tassone 10, Gioria 12 e Conti 10.

La PallaCanestro Crema ha vinto per lucidità ed esperienza, che l’hanno portata a realizzare 16 punti da palle perse (18 perse dalla Moncalieri totali), mentre gli avversari hanno portato a casa solo 4 punti (e solo 9 palle perse dai biancorossi).

La nuova Pallacanestro Crema

Così il match si è concluso senza troppi colpi di scena, permettendo alla città di Crema di studiare con attenzione questa nuova Erogasmet: un’Erogasmet fisica, atletica, meno ragionata e più istintiva. Un’Erogasmet che promette una stagione di cuore e forti emozioni.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author