Erogasmet Crema, tempo di presentazioni per il nuovo play Montanari

Sarà Luca Montanari il nuovo playmaker dell’Erogasmet Crema, chiamato ad alternarsi in regia con Davide Liberati. Classe 1992, scuola Fortitudo Bologna, il neo leone biancorosso ha disputato le ultime quattro stagioni nelle file di Lugo di Romagna con eccellenti risultati, chiudendo quasi sempre la stagione in doppia cifra di punti.
Velocità, capacità di attaccare il ferro e precisione negli scarichi sono le principali doti di Montanari, presentato presso il ristorante “Al Bistrot”, abbondantemente messe in mostra al Palacremonesi nello scontro diretto con l’Erogasmet.
“Sono molto felice di essere stato scelto da Crema, una società tranquilla e seria della quale avevo sentito parlare molto bene” chiosa l’ultimo arrivato in terra cremasca.”A Lugo sono cresciuto sia negli anni delle giovanili che nell’esperienza da senior. Questo viaggio a Crema è per me molto positivo, mi ha consentito di ritrovare motivazioni che ultimamente stavo perdendo. Ho trovato un’ottima accoglienza da parte dei compagni, parlando con il coach e con il presidente ho capito che ero nell’ambiente giusto.”
Racconta un piccolo aneddoto coach Baldiraghi:”Luca era il primo nome sulla lista, ma mi sono accorto di non trovarlo su nessuna lista di procuratori che conoscevo. Ha smosso tutte le mie conoscenze per contattarlo. Tecnicamente lo conoscevo già bene e non avevo dubbi sul suo valore, una volta conosciutolo di persona abbiamo fatto la nostra scelta. È un giocatore di spirito ed intensità, deve migliorare nel tiro da fuori ma ci stiamo già lavorando. Abbiamo due playmaker con caratteristiche diverse ed avremo possibilità di variare il nostro gioco, lo scorso anno un giocatore in grado di attaccare il ferro partendo dal palleggio ci è mancato.”
Domenica pomeriggio l’Erogasmet sarà di scena a Valsesia, mentre martedì alle ore 18.15 il Palacremonesi ospiterà il ritorno dell’incontro con Piacenza.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author