Erogasmet Crema, vittoria tutto cuore contro Varese

L’Erogasmet sfodera un ultimo quarto tutto cuore e difesa e vince la partita più incredibile della propria storia recente, rimontando dodici punti a Varese dopo un incontro combattutissimo.

Partita veloce con grande aggressività da entrambe le parti. Dopo lo zero a quattro iniziale è Del Sorbo a trovare la tripla che smuove il tabellino biancorosso.

Bolzonella è ben limitato da Cisse’ ma è l’altro esterno Santambrogio a mettere in difficoltà la difesa dell’Erogasmet. Coelsanus nuovamente avanti e per la prima volta ripresa dalla seconda tripla nel match di Del Sorbo.

L’attacco dei leoni biancorossi si inceppa e tre penetrazioni consecutive di Varese concluse con assist vincenti per Castelletta portano il vantaggio ospite a più sei.

L’Erogasmet recupera ma un’incredibile tripla di Rovera allo scadere fissa il risultato sul 21 a 17 per gli ospiti.

Secondo quarto difficile per la banda di Baldiraghi. Ancora Rovera trascina Varese con ottime penetrazioni ed ottimi scarichi per i compagni. Le percentuali di tiro dei biancorossi di casa si abbassano pericolosamente, comprese quelle dalla linea del tiro libero.

Il quarto si chiude sul 31 a 44 ed il PalaCremonesi vede le streghe con una settimana di anticipo.

I leoni biancorossi rientrano in campo nella ripresa con il piglio giusto, rimontano fino a meno sei grazie soprattutto a tre triple di Montanari ma la Coelsanus non si disunisce e verso la fine del quarto rintuzza il tentativo di rimonta avversario con quattro liberi consecutivi di Matteucci, frutto di un fallo fischiato su tiro da tre ed un tecnico comminato a Tardito.

Ultimo quarto di un’intensità mai vista, con l’Erogasmet che deve rimontare dodici punti di svantaggio.

Tre steal consecutivi di Del Sorbo e Montanari fanno capire che la partita non è affatto finita. In 104″ i padroni di casa si portano a meno quattro, poi un lungo periodo senza canestro da entrambe le parti. Una stoppata di un monumentale Bozzetto su Castelletta rende l’idea delle difficoltà offensive degli uomini di Passera, che non trovano più la via del canestro.

La rimonta è completata da Cisse’ con un tiro da fuori e due liberi, con Montanari che chiude un contropiede avviato da un recupero di Liberati per il più sei.

A 20″ dalla fine una tripla di Castelletta dà i primi tre punti della frazione alla Coelsanus, con Del Sorbo che chiude la contesa ai liberi.

Pubblico in piedi a celebrare la prova di carattere dei propri beniamini, capaci di vincere un incontro importantissimo e difficile.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author